VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE: IL FEMMINICIDIO

7 donne su 10 vengono uccise dentro le mura domestiche

1612731057copertina.jpg

Il femminicidio si delinea come l’ultimo atto di un continuum di violenze e di controllo sulle donne, caratterizzato da una questione prima di tutto politica che affonda le radici all’interno delle relazioni gerarchiche tra uomini e donne. Il femminicidio è, a tal proposito, l’ultimo estremo tentativo di controllo da parte del genere maschile di fronte alla minaccia che l’indipendenza del genere femminile rappresenta contro il maschilismo egemone, e sta a significare l’uccisione di una donna in quanto donna, nella sua dimensione materiale, culturale e simbolica. Ritengo sia importante consultare il report, che la Casa delle donne per non subire violenza ONLUS di Bologna effettua annualmente sui femminicidi in Italia secondo quanto rilevato dalla stampa nazionale e locale, per meglio sottolineare la natura sociale del fenomeno.

cms_20894/foto_1.jpg

Il report, riporta un numero complessivo di casi di femminicidio pari a 95 nel 2019, in lieve calo rispetto ai 115 casi emersi nel 2018; tuttavia, come dichiarato nel report scritto dalla Casa delle donne, esistono i fatti ed esiste il modo in cui questi vengono raccontati: “Ogni anno, affrontando la nostra ricerca, sappiamo bene di confrontarci con un fenomeno di natura complessa, incastrato fra le maglie di questioni radicate nella società e nella cultura, che ancora subisce una narrazione non adeguata. Per questo motivo, anche confrontando i dati degli anni passati reperiti esclusivamente dalla stampa, e quelli invece forniti dal Ministero dell’Interno sugli omicidi di donne, possiamo affermare che i valori siano sottostimati, con una percentuale considerevole di dato sommerso, non riportato o riportato male da parte della stampa”.

cms_20894/foto_2.jpg

Il femminicidio è la punta dell’Iceberg di un sistema che fagocita e sostiene prima di tutto il linguaggio dannoso di cui la cronaca nera si serve per parlare dell’omicidio di una donna, colpevolizzando la vittima come se lo stupro fosse una calamità naturale inevitabile e come se in ogni maschio si dovesse vedere un potenziale atteggiamento violento. Il femminicidio rappresenta in Italia, come nella maggior parte dei Paesi Europei, un fenomeno prevalentemente domestico (secondo i dati raccolti, 7 donne su 10 sono uccise a casa) e trasversale, relativo alla condizione sociale, economica e culturale della famiglia; inoltre, esso è profondamente legato anche ai ruoli che la donna impersona nella propria esperienza familiare, come figlia, moglie o madre.

cms_20894/foto_3.jpg

Osservando empiricamente il femminicidio tra le mura domestiche, è possibile notare il presupposto teorico della centralità della donna nelle dinamiche familiari, sia in relazione alla dimensione organizzativa, sia a quella identitaria e affettiva. Secondo tale presupposto, incentrato sulla considerazione simbolica della figura della donna, le responsabilità delle diverse situazioni di squilibrio e di disgregazione familiari vengono interamente attribuite al suo comportamento. A queste rilevanti differenze presenti nella considerazione dei ruoli giocati dagli uomini e dalle donne nella dialettica familiare, in particolare, e nel contesto socioculturale, in generale, conseguono atti aggressivi e di estrema violenza, compiuti da altri membri del nucleo familiare, mirati alla sottomissione e all’annientamento della donna.

Nicòl De Giosa

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram