UN RAGGIO DI SOLE

L’ultima creatura letteraria di SONIA PLANAMENTE

PicsArt_buona_1391939438036.jpg

Dopo la recensione del suo ultimo romanzo “Nessun lmite” pubblicato dalla casa editrice Kimerik nel mese di aprile 2014 ho avuto modo di seguire ulteriormente il percorso e gli sviluppi di questa scrittrice. La storia, ambientata nei giorni nostri, attualissima per le tematiche e problematiche inerenti i contatti in chat, gli incontri al buio con relative sorprese finali, ha ricevuto una “ recensione” chiara ed accurata anche da parte di Azzurra Mayfair della Nerd World Network. Dopo le inaspettate vendite sarà presentato a giorni presso il Circolo degli Artisti di Roma, in via Casilina Vecchia, 42 con l’intervento dell’attrice Marilù De Nicola. Una storia avvincente laddove “l’amore & i tradimenti” si avvicendano con colpi di scena continui e inaspettati. Sonia Planamente, con il suo romanzo “ nessun limite”, grazie alla sua forma di scrittura facile e affabulante, meriterebbe una segnalazione al premio “ Rita Award”, curata dalla Romance writer of America che, per la scrittura, potrebbe essere paragonata agli Oscar per il cinema.

cms_831/PicsArt_1402565752659.jpgDurante una presentazione avvenuta nella libreria Feltrinelli di Pescara, tra le lettrici del suo primo romanzo, mi ha colpito in particolar modo una definizione sincera e spontanea di Alba de Marchic che ha definito il libro un “feuilleton rosa con sfumature di noir”. Dopo questo primo successo la scrittrice è in procinto di pubblicare il suo nuovo romanzo “Un raggio di sole” la cui sinossi è stata inserita, per merito letterario, nell’antologia “granelli di parole” della Editrice Kimerik, dello scorso mese di maggio. Durante un momento di pausa sono riuscito ad estorcerle alcune anticipazioni sul suo prossimo romanzo. L’autrice mi riferisce che la stesura del prossimo romanzo “Un raggio di sole” è ambientato nelle campagne dell’Annunziata, una frazione di Città Sant’Angelo in provincia di Pescara al termine della Grande Guerra, più precisamente negli anni 20 del secolo scorso. Una vedova, con quattro figlie femmine, a stento, riesce a sopravvivere. Sua figlia Melina, la maggiore, non avendo possibilità di studiare è costretta a lavorare alla fornace lontana da casa. Era la più bella del paese ed aveva molti corteggiatori al seguito, ma dovendo dedicarsi alla sopravvivenza della famiglia non riusciva a trovare il tempo da dedicare all’amore. Un bel giorno cupido fa partire la sua freccia. La sua prorompente bellezza fa invaghire il giovane medico del paese, ricco, colto e importante. Ne nasce una relazione impossibile per censo cultura e quant’altro. Un amore difficile destinato a finire nell’arco di poco tempo. Melina, giunta alla soglia dei trent’anni , considerata oramai una zitella, è “costretta” a convolare a nozze con un contadino molto più giovane di lei. La coppia andò a vivere in campagna e Melina, delusa e disincantata, comincia a non occuparsi più di tanto della sua persona. Dopo la nascita della prima figlia, una serie di tragedie sconvolge la sua vita. Nel giro di un solo anno perde sua sorella ventenne, sua madre e suo cognato. Una serie di sciagure continuano ad affliggere la sua vita provocando così continui colpi di scena. Una storia “oltre ogni verità “ dai risvolti incredibilmente romanzeschi. A questo punto l’autrice, subissata da lettori che continuano a chiederle autografi, si ferma di botto nella descrizione del romanzo anticipandomi che gli sviluppi saranno molto forti, coinvolgenti e ”ai limiti della realtà “. In attesa della distribuzione nelle migliori librerie le chiedo quanto meno di passarmi in esclusiva una foto della prossima copertina. Non ci resta che farle i nostri migliori auguri certi che il successo librario, come sempre, arriverà non solo per il suo carisma ma per la personale metodica narrativa che non tralascia nessun particolare descrittivo e nessuna sfumatura analitica dei vari personaggi.

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App