UCRAINA PUTIN:"RUSSIA PRONTA A OFFRIRE ARMI MODERNE AD ALLEATI"

UCRAINA_PUTIN_RUSSIA_PRONTA_A_OFFRIRE_ARMI_MODERNE_AD_ALLEATI.jpg

La Russia "è pronta a offrire ai suoi alleati e partner armi di vario genere, dalle armi leggere ai veicoli corazzati e artiglieria, aviazione e Uav". Ad affermarlo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa russa Tass, è il presidente della Federazione russa, Vladimir Putin, intervenendo in occasione dell’apertura del forum Army-2022 vicino a Mosca. Putin, inoltre, "ha ringraziato i produttori di armi russi per il loro lavoro a beneficio del Paese". La Federazione Russa, ha sottolineato, "invita i suoi alleati e partner al comando di stato maggiore e ad altre esercitazioni militari".

cms_27179/f1.jpg

"Il popolo russo è orgoglioso del proprio esercito e della propria marina; i soldati della Federazione Russa e i combattenti del Donbass stanno compiendo onorevolmente il loro dovere durante l’operazione militare speciale, combattendo per la Russia e il mondo nel Dpr e Lpr". La Russia, ha sottolineato, "ha molti alleati e persone che la pensano allo stesso modo in diversi continenti che non si piegano a chi esercita un’egemonia".

Putin, infine, "ha annunciato la necessità di rispondere duramente ai tentativi di falsificare la storia, di contrastare neonazismo, russofobia e razzismo".

cms_27179/Maria_Zakharova.jpgSul fronte della cronaca, Mosca esorta Washington, Bruxelles e altre capitali occidentali "ad abbandonare i giochi irresponsabili" intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhya in Ukraina ed "esercitino immediatamente la loro influenze sulle autorità di Kiev in modo da costringerle a smettere di bombardare la stazione e i territori adiacenti" alla centrale.

Ad affermarlo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa russa ’Tass’, è la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. La Russia condanna i tentativi di ostacolare la missione dell’Aiea presso la centrale e farà tutto il necessario per la sua attuazione, ha detto Zakharova.

Le forze armate russe con un attacco di armi ad alta precisione avrebbero ucciso oltre 100 mercenari e ferito altri di 50 provenienti da Polonia e Germania nella zona di Zolochiv nella regione di Kharkiv. A sostenerlo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa russa ’Tass’, è il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa, il tenente generale Igor Konashenkov.

"Le armi ad alta precisione delle forze aerospaziali russe - sottolinea - hanno colpito il punto di dispiegamento temporaneo di mercenari stranieri nelle vicinanze del villaggio di Zolochiv, nella regione di Kharkiv. Più di un centinaio di militanti provenienti dalla Polonia, così come dalla Germania, sono stati uccisi e ci sono oltre 50 feriti".

Redazione Esteri

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram