Tianjin Binhai Library: la nuova prospettiva offerta dall’occhio del sapere

Tianjin_Binhai_Library.jpg

Modernità e sapere si fondono sempre in un connubio interessante dai punti inesplorati, e ciò permette all’uomo di poter immaginare come entrambe possano interagire in unico spazio. In Cina, nella città di Tianjin, all’interno del complesso culturale Binhai, sorge l’innovativa Tianjin Binhai Library, che si pone come una delle cinque attrattive principali dello stesso polo culturale. La biblioteca è stata progettata dallo studio olandese MVRDV, in collaborazione con il Tianjin Urban Planning and Design Institute (TUPDI). Già dall’esterno di questa inusuale struttura, i visitatori possono notarne la forma prettamente ovale, che nasce dall’interruzione del rivestimento lamellare della facciata, con al centro una visibile sfera luminescente. Questo offre la sensazione di entrare in un vero e proprio occhio architettonico, specchio profondo di un’anima del sapere, reso maggiormente vivo anche dagli strati interni della biblioteca.

cms_10156/2.jpg

La sfera iridescente visibile dall’esterno è l’Eye, l’auditorium all’interno, situato al centro di quello che sembra una riproduzione paesaggistica molto particolare. Infatti, un paesaggio architettonico dalle pareti ondulate si sviluppa tutto intorno, in 5 piani e fino al soffitto, con gradini a formare dei terrazzamenti. Il bianco interno della biblioteca è interrotto solo dalle strisce di colore dei libri disposti all’interno degli scaffali, e forse anche delle persone che passeggiano e sono sedute a leggere tra i vari piani. Nel piano interrato della biblioteca si trova l’archivio, mentre al piano terra sono situati l’ingresso, l’Eye e spazi creativi per i bambini. Sui due piani centrali diversi gradini conducono alle varie terrazze, che danno accesso anche a sale di lettura. Sull’ultimo piano, invece, si possono trovare uffici, sale interattive e altri ambienti dove si svolgono incontri.

cms_10156/3.jpg

La Tianjin Binhai Library si presenta come una struttura all’avanguardia, una vera navicella del sapere, che proietta il suo sguardo al futuro. L’imperioso Eye mira a diffondere la cultura, attraverso il polo culturale della città, costituendo un ponte di collegamento tra la parte nuova e quella vecchia di Tianjin. All’interno di questa biblioteca i visitatori si ritrovano a intraprendere un percorso del sapere, a salire la scala di conoscenza dei 5 piani in cui essa è suddivisa. Si riprende così anche il concetto umanistico dell’uomo al centro di tutto, che riempie, vivacizza e colora lo spazio interamente bianco di questo paradiso dei libri. Ancora una volta l’innovazione predilige uno spazio tutto da riempire e da colorare attraverso il passaggio delle persone, che ne usufruiscono a proprio piacimento a seconda delle proprie esigenze, dai più piccoli ai più grandi. Questo perché non si può dare uno sguardo al futuro se il presente non si alimenta già di conoscenza ed essa stessa rimane solo un mero minerale grezzo, che non viene sfruttato dagli uomini nel migliore dei modi. Lettura e progresso, fuse in un progetto maestoso e futuristico come quello della Tianjin Binhai Library, si propongo quindi di essere l’energia, il carburante per far decollare questa navicella del sapere verso il futuro, con a bordo chi non si stanca mai di apprendere dai libri.

Francesco Ambrosio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App