TERREMOTO IN IRAN,DUE FORTI SCOSSE...SENTITE ANCHE A DUBAI

Ecuador, scontri in carcere: 68 morti e 25 feriti - Etiopia, rilasciato il cooperante italiano Alberto Livoni

1636948663LE_NEWS_dal_Mondo.jpg

cms_23830/rit_sismografo_fg_ipa.jpgTerremoto in Iran, due forti scosse: sentite anche a Dubai

Due forti scosse di terremoto con magnitudo oltre 6 sono state registrate oggi in Iran e avvertite fino a Dubai ed Abu Dhabi.

Secondo quanto riferito dall’Emsc, centro meteorologico euromediterraneo, nel sud del Paese è stato dapprima registrato un sisma di magnitudo 6, seguito un minuto e mezzo dopo da un’altra scossa, di magnitudo 6.5.

cms_23830/ecuador_carcere_poliza_afp.jpgEcuador, scontri in carcere: 68 morti e 25 feriti

E’ di 68 morti e 25 feriti il bilancio dei violenti scontri cominciati venerdì scorso nel carcere di Guayaquil, città portuale dell’Ecuador sulla costa del Pacifico. La Procura ha annunciato l’apertura di un’inchiesta. Molti detenuti erano in possesso di armi e candelotti di dinamite, sequestrati durante le operazioni della polizia. Negli ultimi mesi il carcere di Guayaquil è stato già teatro di scontri negli ultimi mesi. Alla fine di settembre, ha perso la vita un centinaio di persone.

cms_23830/etiopia_uominiarmati_ipa_fg.jpgEtiopia, rilasciato il cooperante italiano Alberto Livoni

"Finalmente siamo lieti di comunicare il rilascio del nostro collega Alberto Livoni, trattenuto in stato di fermo in Etiopia negli scorsi giorni".

E’ quanto si legge sul sito della Ong Vis. "L’operazione condotta dall’Ambasciata Italiana in Etiopia, a cui va il nostro ringraziamento per l’instancabile impegno, ha portato oggi a rilasciare l’operatore Vis italiano in buone condizioni. Restiamo in apprensione per i due operatori Vis locali ancora trattenuti in stato di fermo, continuiamo a seguire la loro situazione auspicando anche per loro l’immediato rilascio", scrive la Ong.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos