STAR WARS: IL RISVEGLIO DELLA FORZA

La saga di fantascienza ritorna in un sequel dopo dieci anni dall’ultimo episodio

STAR_WARS_IL_RISVEGLIO_DELLA_FORZA.jpg

Finalmente l’attesa per i fan italiani è finita. A distanza di dieci anni dall’ultimo episodio della saga di Star Wars, esce oggi nelle sale cinematografiche: Il Risveglio della Forza. Il film, settimo di una fortunatissima antologia di fantascienza, vede Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher, rivestire rispettivamente i panni di Ian Solo, Luke Skywalker e della Principessa Leila; mentre tra gli sceneggiatori, oltre a George Lucas e Lawrence Kasdan, c’è J.J. Abrams (noto per la serie cult TV, Lost), impegnato anche nella regia.

cms_3133/foto_1_.jpg

Questo nuovo capitolo di una storia che affascina il pubblico fin dagli anni ‘70, è il primo della trilogia sequel. Già annunciata dalla Walt Disney Company (proprietaria dei diritti della Lucasfilm), l’uscita dei prossimi due episodi tra il 2017 e il 2019. Della trama si conosce ben poco. L’inventore della saga, George Lucas, in accordo con i produttori, ha deciso di lasciare, sin dalle riprese, un alone di mistero attorno alla pellicola. L’unica cosa certa, emersa dai trailers pubblicitari, è che le vicende sono ambientate trent’anni dopo Il ritorno dello Jedy. Nel nuovo episodio, al fianco dei personaggi classici della saga, ci sono altri protagonisti come l’intrepida ragazza solitaria Rey (Daisy Ridley) e Finn (Jhon Boyega), uno stormtrooper pentito che decide di combattere per il bene. Tra i cattivi, invece, abbiamo Kylo Ren (Adam Driver) adepto del Lato Oscuro. Inoltre, il cast vanta una forte partecipazione femminile; oltre ai personaggi chiave, c’è Gwendoline Christie (il Trono di Spade) e il premio oscar Lupita Nyong’o (12 anni Schiavo). A tal proposito, l’amministratore delegato della Walt Disney, Daniel Frigo, ha dichiarato: "Sono convinto che la straordinaria presenza femminile che popola il nuovo universo di Star Wars darà maggiore forza a quest’avventura galattica, tanto attesa da un pubblico di tutte le età".

cms_3133/foto_2_.jpg

Conoscendo i precedenti, il film, visto il battage pubblicitario, sarà sicuramente un successo ai box office, con una previsione d’incasso di quasi 550 milioni di dollari, superando l’attuale detentore del primato, Jurassic Park (524 milioni $). Le riprese sono state girate tra gli studi della Pinewood di Londra, Irlanda e Abu Dhabi, evitando il più possibile la computer grafica. Infatti, per questa pellicola, la regia ha preferito fare un ritorno al passato, realizzando dei modellini in scala e diverse location reali. In ultimo, ma non per ordine d’importanza, per la colonna sonora si è preferito andare sul sicuro, puntando ancora una volta sulla maestria del pluripremiato John Williams che dichiara: “È il proseguimento di una serie di idee iniziali. È come aggiungere un paragrafo a una lettera che è scritta nel corso di molti anni. Cominciando con un nuovo film, con una storia che non conosco, con personaggi che non conosco, il mio approccio alla scrittura è completamente differente . Cerco di trovare un’identità, delle identificazioni melodiche che possano servire al personaggio”.

cms_3133/foto_3_jpg.jpg

Il mio consiglio è di andare a vederlo, magari evitando le code dei primi giorni (in Italia sono già stati acquistati in prevendita 50mila biglietti), soprattutto perché questo film è davvero un “peccato” vederlo sulla tv di casa. Solo il grande schermo può dare l’idea della spettacolarità delle immagini fatte su misura per il Cinema, non necessariamente in 3D o IMAX. Termino parafrasando un altro personaggio chiave dei passati episodi, il Maestro Yoda, usando parole che in questo periodo di “insicurezza” sociale ed economica del mondo intero, possono sembrare di grosso incoraggiamento e speranza: “Che la Forza sia con voi”. Buona visione a tutti!

Umberto De Giosa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App