SORTILEGIO di RENATO FIORITO

In Campidoglio, Sala Laudato si’, l’ incontro con l’autore

1652322064ITALIA_Licenze_Creative_Commons.jpg

Roma si prepara con grande impegno al Giubileo del 2025.

In questa prospettiva, per iniziativa del Presidente della Commissione per il Giubileo On. Dario Nanni e del Gruppo Consiliare Calenda Sindaco è stato organizzato giovedì 19 maggio alle ore 16,00, in Campidoglio, presso la “Sala Laudato si’” un incontro con Renato Fiorito per parlare del suo romanzo “Sortilegio”.

La pubblicazione di Sortilegio suscita enorme attesa nella Capitale dove l’autore da anni è una presenza autorevole per l’impegno nell’affermazione della poesia e delle iniziative culturali: ha fondato e gestisce il blog letterario “La Bella Poesia” www.labellapoesia.info, fa parte del Comitato di redazione della Rivista quadrimestrale internazionale di cultura poetica e letteraria “Menabò” e a dal 2012 è stato Presidente del Premio Internazionale di Poesia Don Luigi Di Liegro, indetto dalla Fondazione Di Liegro. Per la sua attività culturale è stato premiato nel 2014 a Castagneto Carducci al Premio Internazionale di Poesia “Dal Tirreno allo Jonio” indetto in onore del poeta Giosuè Carducci”.

cms_26011/Renato_Fiorito.jpgQuella di Renato Fiorito è un’autentica vocazione. Dopo la laurea in Economia all’Università di Napoli è stato dirigente della Banca d’Italia. L’attività professionale non è stata preclusiva. Scrittore, poeta e animatore culturale è autore delle raccolte: “Andante con pioggia” (Terra d’ulivi edizioni – 2019), classificato 2° al Premio Albero Andronico 2020); “Andromeda” (Ladolfi editore – 2017) vincitore del Premio “Terre di Liguria 2018”); “La terra contesa” (2016 – Puntoacapo Editrice) - premiato alla IV Edizione del Premio “Sulle orme di Leopold Senghor”; “Legami” (2015 - Lepisma Edizioni). Le sue poesie hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti (tra cui i primi premi a: V Edizione del Premio Internazionale di poesia ”Di verso in verso”; IV Edizione del Premio Letterario Internazionale di poesia “Priamar”; I Edizione del Premio di poesia “Pingaria”; XII Edizione Premio letterario internazionale “Città di Martinsicuro”). In narrativa è autore del romanzo “Tradimenti” (2009 - 0111 Edizioni) - 3° alla IV Edizione del Premio “Città di Recco” e 3° alla XII Edizione del Premio "Val di Vara") e di “Sortilegio”, ora presentato.

Il romanzo

cms_26011/1.jpgSortilegio tratta degli ultimi, uomini e donne che vivono accanto a noi e che nessuno vede: ombre, mendicanti senza casa e prospettive, rassegnati alla povertà e alla solitudine. La narrazione alterna storie di emarginazione a quelle della ricchezza e del potere, storie che però non restano separate per sempre, incaricandosi il destino a intrecciarle, quasi a dire che i due mondi sono connessi e che non basta sbarrare le porte del cuore per tenere lontani il male e il dolore.

Al centro di tutto si dipana un duplice sortilegio: quello che condiziona la vita di un pittore geniale e squattrinato a cui una vecchia mendicante ha fatto una predizione inquietante, e quello che avvolge l’intera città impedendole di vedere i suoi mali.

Il romanzo non vuole essere una analisi sociologica, né avanzare soluzioni economicistiche, ma restituire poesia e umanità a chi non ha più nulla, generando comprensione e empatia, nella convinzione che queste vengano prima di ogni ragionamento, prima della politica, prima dell’economia e che, in loro assenza, nessun cambiamento è davvero possibile. Il libro modifica così il modo stesso di considerare la povertà, riscoprendo in essa una preziosa occasione per dare senso concreto alle ragioni profonde del vivere insieme e rendere meno feroce ed escludente questo nostro tempo.

L’evento

cms_26011/3.jpg

cms_26011/0.jpgL’evento in Campidoglio nella prestigiosa Sala Laudato si vanta una pleiade di relatori di tutto rispetto: Dante Maffia, due volte candidato al Nobel dal Consiglio Regionale della Calabria, da alcune Università e molte Fondazioni; insignito in Parlamento del Premio Giacomo Matteotti e dal Presidente Ciampi della Medaglia d’oro alla cultura; Lina Lo Giudice Sergi, già Provveditore agli Studi e Direttore Generale del Ministero della Pubblica Istruzione; Luca Benassi, noto poeta, scrittore e critico letterario.

Antonella Giordano

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos