RILEGGENDO POESIA – FABIO SCOTTO

Sulla Wisla

CULTURA_POESIA_FABIO_SCOTTO_1667100151.jpg

cms_28081/poesia.jpgFabio Scotto e suoi Inediti, L’intoccabile (silloge poi pubblicata da Passigli, come vedremo), apparvero nel novembre 2004 (n. 188).

Per inciso su questo numero si dava conto che Roberto Carifi, colpito da grave malore, non si sarebbe potuto occupare, per qualche mese, della rubrica Per competenza.

Torniamo a Fabio Scotto, poeta assai conosciuto e stimato nell’ambiente letterario italiano.

Forse un po’ meno dal grande pubblico.

Proviamo a colmare questa lacuna, attingendo sue notizie biografiche dal sito

https://site.unibo.it/atlante-poeti/it/poeti-nord-ovest/fabio-scotto.

cms_28081/FABIO_SCOTTO.jpgFabio Scotto, nato a La Spezia nel 1959, è professore di Letteratura Francese all’Università degli Studi di Bergamo. Ha pubblicato le raccolte poetiche Il grido viola (Edizioni del Leone, 1988, Premio Menzione “Ungaretti”), Il bosco di Velate (Edizioni del Leone, 1991, Targa “Pietro Mignosi”), La dolce ferita (Caramanica, 1999), Genetliaco (Passigli, 2000, Premio Selezione “Metauro”), L’intoccabile (Passigli, 2004, Premio Selezione “San Pellegrino”, trad. slovena Nedotakljivo, a cura di N. Dobnik, Poetikonove Lire, Lubiana 2010), Bocca segreta (Passigli, 2008, Premio Selezione “San Vito al Tagliamento”, trad. francese Secrète bouche, a cura di F. Catalano, in corso di pubblicazione in Canada/Québec) e le prose di A riva (Nuova Editrice Magenta 2009, trad. francese Sur cette rive, a cura di P. Dyerval Angelini, pref. di Y.Bonnefoy, éditions L’Amourier, Coaraze 2011), La Grecia è morta e altre poesie (Passigli, 2013). Ha ricevuto nel 1998 il Premio “Civitanova Poesia” sezione Annibal Caro e, nel 2004, il Premio “Achille Marazza” per la traduzione poetica. Suoi testi sono tradotti in una decina di lingue.Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo inoltre, per la saggistica, Bernard Noël: le corps du verbe (ENS Éditions, 2008), La voce spezzata. Il frammento poetico nella modernità francese (Donzelli, 2012), Il senso del suono. Traduzione poetica e ritmo (Donzelli, 2013), le curatele e traduzioni dei volumi La comunità dei traduttori (Sellerio editore, 2005), Rimbaud. Speranza e lucidità (Donzelli, 2010), L’opera poetica (I Meridiani Mondadori, 2010), L’ora presente (Mondadori, 2013), Orlando furioso, guarito. Dall’Ariosto a Shakespeare (Sellerio editore, 2014) Il Digamma (ES, 2014) di Yves Bonnefoy e l’antologia Nuovi poeti francesi (Einaudi, 2011). Ha, tra l’altro, curato e tradotto opere di Alfred de Vigny, Victor Hugo, Villiers de l’Isle-Adam, Bernard Noël, Patrice Dyerval, Hélène Dorion, Vénus Khoury-Ghata, Pierre Autin-Grenier. Atelier Poesia ci informava inoltre dell’anteprima editoriale (eravamo nel 2020), per i tipi di puntoacapo ed., Storia di Emma C., pubblicato poi nel maggio di quello stesso anno. Saggista, traduttore e poeta, è autore di studi sul romanzo francese settecentesco, sulla poesia moderna e contemporanea, sulla poetica delle forme brevi e sulla teoria e la pratica della traduzione letteraria. Numerosissimi anche i suoi interventi sul web (sia in video, sia in forma scritta). Non aggiungiamo altro e proponiamo invece ai nostri lettori una suo testo tratto proprio da Storia di Emma C. Molti altri suoi testi sono disseminati in rete. Sia proficuo il raccolto.

SULLA WISLA

Il ponte sorregge i treni
diretti chissà dove
il vento scuote l’erba
le aiuole polverose
Battelli attraccati in rada
come elefanti stanchi
ora luogo di libagioni
Passanti giungono a sciami
api pazze, moscerini, calabroni
Pure una pace dagli argini rigogliosi
La ruggine corrode i muri
mentre risalgono controcorrente
le chiatte lente dei gitanti
Un padre zoppicante
dietro a un bimbo sul monopattino
e donne belle, bionde
col cielo dentro gli occhi
ancheggiano piano
nel vento dei capelli
Scorrono le auto sulla fune
sospese a un eterno maggio
La luce mi trattiene
il calore del suo abbraccio
Bianche le ali si destano in volo
nell’euforia meridiana
Sapermi solo
Ma è solo un’ombra
nel blu del tuo bel riso
Wisla, viso, vivo, scrivo

Raffaele Floris

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram