POP-UP CRUISE COLLECTION AND HAUTE COUTURE 2022

Fashion news

POP-UP_CRUISE_COLLECTION_AND_HAUTE_COUTURE_2022_T.jpg

L’estate è il periodo perfetto in cui inaugurare un pop-up ed anche le maison del lusso non si sono lasciate sfuggire l’occasione di ripetere questo rito, di anno in anno, sempre diverso. Il pop-up, rispetto allo store tradizionale, ha un periodo di vita limitato, ha un mood più informale e più accogliente per i clienti più giovani, si adatta alla città che lo ospita, ha la predisposizione a stupire, asseconda il mood della collezione che contiene ed è uno storytelling della filosofia della maison. Tra le tante aperture i due pop-up più originali e spettacolari di questa estate sono senza dubbio quello itinerante della maison Dolce & Gabbana, quello da fiaba, ma ancora top secret della maison Dior e quello con la location suggestiva della maison Louis Vuitton.

cms_22534/foto_1.jpg

Se prevedete di andare o siete nei paraggi degli Hamptons, sino al ventisei luglio la maison Dolce & Gabbana farà conoscere, con un viaggio itinerante per gli Hamptons e precisamente a Long Island, la cultura italica e nello specifico quella siciliana e il suo iconico carretto siciliano. Il pop-up della maison prende le sembianze del carretto siciliano trainato dai cavalli con le sue tradizionali decorazioni barocche e con il suo tipico colore rosso carminio. Il viaggio itinerante del pop-up presenterà la collezione ready to wear, che nella stampa che ricorda quella del 2016, gli accessori donna, uomo e bambino nella versione “mini me”. Il carretto siciliano usato, nel passato, per il trasporto delle merci, oggi è diventato un simbolo di folklore, ma anche un elemento tangibile degli usi e costumi della Sicilia che fu.

cms_22534/foto_2.jpg

Per presentare la sua nuova capsule collection “Dioramour”, che si ispira alle fiabe, la maison Dior e la sua direttrice creativa, Maria Grazia Chiuri scelgono la città di Hong Kong per aprire un pop-up a tema che sarà aperto dal diciassette luglio al sei agosto. La capsule collection è caratterizzata da una stampa a scacchi bianco e nero con all’interno dei piccoli cuori rossi, una stampa originale per i capi ready to wear della collezione donna, accessori uomo-donna, ma anche piatti, tazze ed oggettistica per la casa firmati Dior.

cms_22534/foto_3.jpg

All’interno della bellissima Villa d’Este, negli spazi di Tessabit, apre il pop-up della maison francese Louis Vuitton sul lago di Como. Protagonisti sono i must have della maison, le collezioni, uomo-donna, ready to wear, le capsule collection, le iconiche collezioni di pelletteria che comprendono bauli, valigie, borse create con pellami preziosi, in pezzi unici, nati dalla maestria artigianale che ha reso la maison famosa nel mondo nel campo della pelletteria. Nel pop-up, perfettamente integrato nella bellezza di Vila d’Este, sarà anche possibile ammirare ed acquistare oggetti di designer della collezione “Objets Nomades” realizzati in la collaborazione con i più grandi nomi dell’interior designer internazionale.

cms_22534/foto_4.jpg

La collezione cruise della designer Victoria Beckham è un inno all’allegria, alla voglia di uscire, di essere femminile, ma sempre secondo il mood di Victoria Beckham. Il fil rouge è un’allure minimal, niente di eccessivamente sexy, le linee sono pulite, l’eleganza è nei dettagli, la donna Beckham, anche per il post pandemia, continua ad indossare i capi iconici della maison come lo slip dress, la gonna midi in paillettes da indossare anche di giorno con un maxi pullover, il pantalone flare e i tailleur mannish, tanto amati dalla designer, che vengono stemperati da una palette colori vitaminica, gli outfit color block. Una collezione molto portabile, una palette colori decisa, ma convincente, una stampa floreale delicata, tutto in pieno stile Beckham, la designer non ha voluto correre rischi ed ha portato in passerella quello che le sue clienti si aspettavano di vedere e tutti gli elementi che hanno reso popolare ed amata la designer nel fashion system.

cms_22534/foto_5.jpg

Tutt’altro mood ed allure nella collezione resort della maison Max Mara presentata nell’isola di Ischia. La maison ci riporta indietro all’eleganza del jet-set degli anni ’50 che proprio ad Ischia amava passare le vacanze estive. Per le stradine dell’isola sfilano modelle che ricordano donna Marella Agnelli e Jackie Kennedy con il loro stile fatto di lunghi caftani, bermuda, long dress, gonne midi, maxi occhiali, foulard d’ordinanza, nuance neutre, outfit total white. Il long coat iconico della maison si adatta alla bella stagione prendendo sostanza in un tessuto tecnico perfetto da portare in valigia senza il timore di stropicciarlo. La donna Max Mara sembra non essere toccata dalla voglia di rincorrere l’ultimo trend o lo streetwear, ha solo voglia di viaggiare e di incarnare un’eleganza che oltrepassa i tempi e le mode. La sfilata è stata in presenza con tanti personaggi famosi che hanno popolato l’isola, selezionati buyer e fashion editor, tutto come ai vecchi tempi, una sfilata dove ha aleggiato l’ottimismo di quegli anni felici, pieni di ottimismo e di boom economico con l’augurio che anche questi tempi di post pandemia siano un momento di ripresa per il fashion system.

cms_22534/foto_6.jpg

La collezione di haute couture autunno-inverno 2022 “Valentino Des Ateliers” della maison Valentino è stata presentata nel magico tramonto di Venezia alle Gaggiandre dell’Arsenale su una spettacolare passerella costruita a filo sulla Laguna con tutti gli invitati e gli addetti ai lavori con outfit total white. Dopo la piccola “delusione” che avevo avvertito guardando la collezione di pret-a-porter per il prossimo inverno che aveva lasciato da parte i colori per il black and white, in questa collezione di haute couture ritorna una palette colori vibrante che va dal viola al verde acido, dal blu al turchese, dal rosa Schiapparelli al giallo, dal rosso al bordeaux che hanno regalato accostamenti cromatici unici. La collezione nasce in collaborazione con diciassette pittori che danno vita ad abiti da sera dai tessuti preziosi, stampe di grande impatto grafico ed emotivo, cappelli di struzzo, volumi over. I grandi protagonisti sono stati gli abiti da sera che hanno un’allure da regina, hanno le spalle scoperte, maxi gonne amplissime, le maniche a palloncino, da indossare con lunghe mantelle e guanti sino al gomito. E’ stata una collezione dove al centro ci sono i colori e l’arte, la maestria artigianale del fatto a mano e la magia dell’haute couture, una collezione visionaria che ha ribadito quanto il designer, Pierpaolo Piccioli sia uno dei più grandi di questi tempi nel fashion system.

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos