PERCORSI DI-VINI

I vini delle isole pontine

I_vini_delle_isole_pontine.jpg

In Italia ogni millimetro di territorio ci regala emozioni pure, importanti, uniche.

E’ il caso delle isole pontine, splendide per la loro morfologia, eleganti per la loro storia, circondate da un mare cristallino che dona riflessi particolarmente accattivanti agli avventori che hanno la fortuna di approdare su questi lembi di terra emersi dal mare.

Il territorio è prevalentemente collinare, di sicura origine vulcanica, le spiagge sono rocciose e frastagliate con qualche strappo di sabbia ogni tanto.

cms_22783/2_1628556457.jpg

L’isola più importante è Ponza che con i suoi 8 chilometri quadrati regala sensazioni di assoluta tranquillità e senso di benessere.

cms_22783/1.jpg

Le altre isole facenti parte dell’arcipelago sono Ventotene, Palmarola, Santo Stefano, Zannone e Gavi. In questo arcipelago ci si può tuffare in una epoca diversa. Si percepisce come il tempo si sia fermato: basti pensare alla raccolta delle uve che per morfologia territoriale avviene in modalità manuale e, in taluni casi, anche la torchiatura viene effettuata con il sistema della pietra torcia (una pietra legata ad un palo con un argano, che torchia le vinacce per ottenerne il mosto).

La coltura della vite possiamo considerarla “eroica” per via delle difficoltà che vengono riscontrate per raggiungere i luoghi di produzione come, ad esempio, Punta Fieno che comporta circa un’ora di cammino su antiche mulattiere.

cms_22783/5.jpg

I vini che si producono sono principalmente il Fieno IGT prodotto in tre tipologie con un Fieno bianco derivante dal vitigno Biancolella e dal vitigno Forastera, il Fieno rosato, prodotto con il vitigno Piedirosso e Guarnaccia ed il Fiano rosso prodotto con uve Aglianico e Piedirosso.

cms_22783/4.jpg

Un posto di rilievo lo assume il vitigno Biancolella di Ponza, che prodotto in purezza dona sentori di agrumi e spiccata sapidità complessiva. La produzione è alquanto limitata ma ciò non toglie la possibilità di poter degustare in piena armonia dei vini che creano il giusto connubio tra il territorio ed il nostro palato.

cms_22783/6.jpg

L’arcipelago delle isole pontine si trova di fronte alla costa laziale ed è raggiungibile con comodi aliscafi che ogni giorno solcano il mare per permetterci di approdare in un viaggio nel tempo coniugando i sapori del mare alle bontà del vino nonché alla cucina di tutto rispetto che vanta tradizioni centenarie.

cms_22783/7.jpg

Un weekend alle isole pontine, consente di rinfrancare spirito e mente, ovviamente avvolti da giornate gratificanti che terminano con caldi tramonti, meglio se in compagnia di un buon calice di vino.

Buona degustazione.

Carlo Dugo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos