PAOLO GENTILONI. CHI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Paolo Gentiloni è il nuovo presidente del Consiglio dei Ministri, incaricato da Sergio Mattarella di formare il nuovo governo.

1481465026Paolo_Gentiloni_art.jpg

L’ex ministro degli Esteri del Governo Renzi è il nuovo presidente del Consiglio. Ha scelto così il capo dello Stato, dopo il giro di consultazioni che si è chiuso ieri sera. Ultima a salire al Colle proprio la delegazione del Pd guidata dal capogruppo al Senato, Luigi Zanda. Già nel tardo pomeriggio era trapelata l’indiscrezione secondo cui, durante gli incontri tenuti dall’ex premier proprio con i suoi ministri, era emerso chiaro l’orientamento. Paolo Gentiloni era il preferito, escludendosi, nonostante le voci di corridoio, da subito l’ipotesi di un Renzi-bis.

cms_5103/Renzi_Gentiloni_(2).jpg

Il politico romano, noto per la sua diplomazia, è infatti l’uomo ideale per coniugare le diverse anime del partito, minoranza inclusa. Il suo non sarà un mandato semplice. Oltre a facilitare il percorso della nuova legge elettorale, dovrà fare i conti con delicate questioni internazionali e nazionali, non ultima quella del Monte dei Paschi di Siena. Ci sono poi le relazioni economiche, l’organizzazione del G7, che si terrà nel maggio prossimo in Sicilia, e la faccenda “ricostruzione” post-terremoto. Il nuovo Presidente godrà comunque dell’appoggio incondizionato dell’ex premier e saprà conquistarsi la simpatia anche di qualche esponente politico di altri partiti. Ci vorrà del tempo perché il Governo disbrighi tutte le pratiche che gravano sulla gestione politica italiana e, al di là della demagogia, ciò è chiaro a tutti, persino alle opposizioni, nessuna delle quali, all’infuori del Movimento Cinque Stelle, sarebbe pronta ad affrontare subito il voto. Paolo Gentiloni è un politico in vista all’interno dello schieramento politico italiano. Classe ’54, una famiglia cattolica praticante, ha frequentato una scuola d’impostazione montessoriana e studiato catechesi. La sua storia studentesca lo porta però ad avvicinarsi alla Sinistra, frammentata negli anni ’70 in diversi gruppi, come Democrazia Proletaria e Movimento Lavoratori per il Socialismo, nei quali il giovane Gentiloni milita. Si laurea in Scienze Politiche e sposa l’’avvocato Emanuela Mauro. Giornalista professionista, dirige il mensile “Nuova Ecologia”. Si avvicina poi ai Verdi, dei quali diventa portavoce.

cms_5103/Rutelli_Gentiloni_(3).jpg

Con Francesco Rutelli assume l’incarico di assessore al Giubileo e al Turismo nella capitale. Socio fondatore della Margherita, viene eletto nel 2001 alla Camera dei Deputati dove ricopre anche il ruolo di presidente della commissione di vigilanza RAI. Nel governo Prodi, diventa ministro delle Telecomunicazioni, dal 2006 al 2008. Se la Margherita nel 2007 è confluita nel Pd lo si deve anche a lui, stante il grande impegno riversato nella trattativa. Nel 2012 concorre alle primarie per la scelta del candidato sindaco di Roma che hanno poi incoronato Ignazio Marino. Entra nell’esecutivo renziano nel 2014, anno in cui Federica Mogherini, da ministro degli Esteri viene inviata a Bruxelles per ricoprire il ruolo di Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione. Da subito Paolo Gentiloni si impegna nella risoluzione della vicenda giudiziaria dei due marò italiani detenuti a Nuova Delhi e nell’intervento militare italiano in Libia contro lo Stato Islamico.

Massimo Lupi

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram