NOTTE DA CHAMPIONS PER LE MILANESI ENTRAMBE VITTORIOSE

Con una doppietta di Dzeko l’Inter vola agli ottavi, mentre il Milan continua a sperare grazie alla rete di Messias nel finale

FOTO_LOGO_CHAMPIONS.jpg

Sorride la Milano del calcio in questa quinta giornata della fase a gironi di Champions League.L’Inter, infatti, batte lo Shakhtar Donetsk 2-0 e stacca il pass per gli ottavi con una giornata d’anticipo e dopo ben dieci anni. Ma conquista tre punti preziosi anche il Milan che si impone 1-0 sull’Atletico Madrid. Una vittoria determinante che consente ai rossoneri di sperare ancora nella qualificazione. Considerando, tuttavia, anche i risultati delle altre due squadre italiane scese in campo martedì, il bilancio è più che positivo. Ai bianconeri già qualificati, infatti, si aggiunge l’Inter, mentre il Milan e l’Atalanta si giocheranno il passaggio del turno nella prossima ed ultima giornata della fase a gironi.

INTER-SHAKHTAR DONETSK: 2-0

Con il 3-5-2 l’allenatore dell’Inter, Inzaghi, schiera: Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko.

Con il 4-2-3-1, invece, il tecnico dello Shakhtar Donetsk, De Zerbi, manda in campo: Trubin; Dodo, Vitao, Marlon, Matviyenko; Stepanenko, Maycon; Tete, Pedrinho, Solomon; Fernando.

cms_23930/2_Inzaghi_Simone_Afp_ok.jpg

Dopo un avvio abbastanza equilibrato e avaro di emozioni, sale in cattedra l’Inter di Inzaghi che, nel giro di pochi minuti, prima segna con Perisic (22’) – rete annullata per un millimetrico fuorigioco - e poi costruisce altre tre occasioni da rete clamorose con Dzeko (25’ e 27’) e Martinez (37’) tutte neutralizzate dall’ottimo portiere Trubin. Nella ripresa inizia subito forte l’Inter. Così, dopo un altro gol annullato a Martinez (58’), i nerazzurri realizzano due reti nel giro di pochi minuti grazie ad una doppietta messa a segno da Dzeko (62’ e 67’). Due reti di ottima fattura: la prima con un gran tiro dal limite e la seconda con un preciso colpo di testa. Reagisce lo Shakhtar Donetsk con Dodo (82’), ma il palo dà una mano al portiere nerazzurro. Risponde l’Inter con Sensi (89’), ma anche questa volta il portiere ospite devia in angolo. Termina così la partita che regala gli ottavi ai nerazzurri dopo ben dieci anni.

Alla luce dei risultati maturati in questo quinto turno, la classifica del Gruppo D è ora la seguente: Real Madrid (12), Inter (10), S. Tiraspol (6), Shakhtar (1).

ATLETICO MADRID-MILAN: 0-1

Con il 3-4-2-1 l’allenatore dell’Atletico Madrid, Simeone opta per: Oblak; Savic, Hermoso, Giménez; Llorente, Koke, De Paul, Carrasco; Griezmann, Lemar; Suarez.

Con il 4-2-3-1, invece, il tecnico del Milan, Pioli, risponde con: Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessiè, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Giroud.

cms_23930/3_pioli_allenatore_fg_ipa_ok.jpg

Primo tempo vivace e giocato a buon ritmo da entrambe le squadre. Meglio il Milan di Pioli nella prima parte, più propositivo l’Atletico, invece, nella seconda. Ad ogni modo, al di là di alcune potenziali occasioni da rete, le squadre non creano pericoli degni di nota a parte la conclusione di De Paul (3’) - peraltro in fuorigioco – abilmente neutralizzata da Tatarusanu.

Nella ripresa ci prova subito la squadra spagnola con Lemar (48’), ma Tatarusanu si distende e blocca la sfera. Il Milan, però, deve assolutamente vincere per continuare a sperare nella qualificazione. Prova, così, ad alzare i ritmi di gioco e ad aumentare la produzione offensiva. E i risultati si vedono. A metà ripresa, infatti, i rossoneri creano una clamorosa occasione con Kessie (70’), ma Savic salva incredibilmente sulla linea di porta. Risponde De Paul (74’) con un tiro dalla distanza, ma il portiere rossonero para agevolmente. Quando ormai la gara sembra finire sul risultato di parità, tuttavia, il Milan passa in vantaggio con un colpo di testa di Messias (85’). Un gol che regala tre punti e la speranza di qualificazione.

Con questo risultato – e con la vittoria del Liverpool sul Porto - la classifica aggiornata del Gruppo B è ora la seguente: Liverpool (15), FC Porto (5), Milan e Atletico Madrid (4).

(Foto da adnkronos.com Afp, Fotogramma e Ipa - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos