MERKEL:"DRAGH IL PREMIER GIUSTO AL MOMENTO GIUSTO PER L’ITALIA"

Turchia, Erdogan: "10 ambasciatori ’persona non grata’" - Iran, governatore preso a schiaffi

LE_NEWS_dal_Mondo.jpg

cms_23590/MERKEL.jpgMerkel: "Draghi il premier giusto al momento giusto per l’Italia"

Mario Draghi "è il presidente del Consiglio giusto al momento giusto per l’Italia". E’ l’ennesimo riconoscimento al premier della cancelliera tedesca Angela Merkel, contenuto in uno dei passaggi di in una lunga intervista concessa alla ’Suddeutsche Zeitung’ in edicola oggi. Secondo Merkel, "in modo lodevole" Draghi sta cercando di "utilizzare il denaro del Recovery Fund in modo sensato, trasparente e responsabile nei confronti dei contribuenti”. Il giornale ricorda che il rapporto di lunga data tra la cancelliera uscente e il premier, che ha salvato l’euro quando era presidente della Bce, è basato sulla stima reciproca.

cms_23590/erdogan.jpgTurchia, Erdogan: "10 ambasciatori ’persona non grata’"

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato di aver dato disposizioni al ministro degli Esteri affinché siano dichiarati "persona non grata" gli ambasciatori di dieci Paesi che hanno chiesto il rilascio di Osman Kavala, il filantropo in carcere in Turchia dal novembre 2017 senza essere stato condannato. Lo riporta il Daily Sabah.

"Ho ordinato al nostro ministro degli Esteri di dichiarare al più presto questi dieci ambasciatori persona non grata", ha detto Erdogan nelle dichiarazioni riportate dal giornale.

"Devono conoscere e comprendere la Turchia" o "dovranno lasciarla" ha dichiarato il presidente turco, in dichiarazioni riportate dai media locali.

Lunedì gli ambasciatori di Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia e Stati Uniti avevano chiesto con una dichiarazione una "soluzione giusta e rapida" del caso Kavala, accusato di spionaggio e di aver partecipato alle manifestazioni antigovernative del 2013 al Gezi Park di Istanbul. Kavala ha respinto ogni addebito. Martedì gli ambasciatori erano stati convocati al ministero degli Esteri di Ankara.

Secondo i media turchi, Erdogan ha bollato come "un’indecenza" l’iniziativa degli ambasciatori.

cms_23590/iran.jpegIran, governatore preso a schiaffi

Il nuovo governatore della provincia iraniana dell’Azerbaijan Orientale, l’ex generale della Guardia rivoluzionaria iraniana Abedin Jorram è stato schiaffeggiato sabato durante il suo insediamento.

Al momento non si conosce il motivo del gesto dell’uomo ma, secondo il quotidiano britannico ’The Guardian’, potrebbe essere legata ad una vicenda personale.

Per alcuni media internazionali, compresi Sky News e Cbs, l’aggressore avrebbe agito dopo la vaccinazione della moglie. Alla donna, il vaccino contro il covid sarebbe stato somministrato da un infermiere e non da un’infermiera: questo avrebbe fatto infuriare il marito.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos