Le minacce di Bolsonaro

La situazione brasiliana in una crisi continua

Le_minacce_di_Bolsonaro_.jpg

Dire che questo periodo è difficile risulta riduttivo, soprattutto se a tenere banco è la politica nazionale. In questi mesi di pandemia, abbiamo assistito continuamente a dichiarazioni vibranti e spigolose, che hanno minato le basi della diplomazia.

cms_17806/foto_2.jpg

Come ben sappiamo, il pensiero sovranista ha un’idea diametralmente opposta rispetto a quella di altri stati più pacati. Infatti, Trump è un esempio concreto di imposizione, che con molta sicurezza ha messo da parte l’Oms. Ogni analisi potrebbe risultare vana, proprio perché il periodo non è dei migliori e bisogna auspicare all’unità. Nello stesso tempo c’è anche chi appoggia pienamente la linea del presidente degli Stati Uniti come Bolsonaro. Con molta lucidità dichiara senza alcun ritegno: “Gli stati Uniti hanno lasciato l’Oms e noi valuteremo in futuro, se l’Oms ha lavorato senza pregiudizi ideologici”.

cms_17806/OMS.jpgUna minaccia velata, che evidenzia un palese dissenso nei confronti dell’organizzazione mondiale della sanità. Nulla di nuovo a quanto pare, ma fanno sicuramente discutere le misure di prevenzione per contrastare il virus. Purtroppo ad oggi, i casi registrati nelle ultime ore sono ben 30.830. Un numero molto elevato, che compromette seriamente la salute dei cittadini brasiliani. Il Brasile è il secondo paese più colpito al mondo con 645mila malati, preceduto proprio dagli Stati Uniti.

Il ministero della sanità brasiliano, rende pubblici nuovi 1005 decessi, arrivando ad un totale di 35.026 morti. Il virus è un nemico invisibile difficile da contrastare, per questo occorre chiarezza e lucidità che vanno ben oltre le solite bagarre politiche.

cms_17806/foto_1.jpg

Il pensiero del presidente brasiliano, fa ben capire la direzione da intraprendere: “Non abbiamo bisogno che nessuno dall’esterno ci dia indicazioni sulla nostra sanità”. L’ansia, la paura continuano a regnare sovrane sradicando totalmente la speranza di semplici cittadini. Anche se possiamo risultare ripetitivi, l’unica cosa plausibile in questa pandemia è la speranza, che con tanta buona volontà potrà regalare un piccolo sorriso.

Giuseppe Capano

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App