LO “STUPORE” PER IL GENIO DI ESCHER IN UNA TRIESTE SEMPRE PIU’ SORPRENDENTE

TRIESTE_IL_GENIO_DI_ESCHER.jpg

Laddove la cultura occupi un posto preminente nella vita della comunità, è insita la consapevolezza che un tale collante sociale non solo serve a riconoscersi nella identità di una crescita civica attraverso le occasioni di incontri e confronto ma, in più, specie nell’ideale unione con la locale attrattiva turistica, funge da irresistibile calamita di interessi da oltre confine.

Tanto è risaputo dagli amministratori Triestini e dalle locali forze imprenditoriali pronte a collaborare per la migliore riuscita di eventi che tendono ad essere di grosso calibro anche nel periodo invernale in cui le bellezze paesaggistiche, per quanto speciali, non siano sempre sotto un clima favorevole per fruirne al meglio, mentre i tesori dell’arte continuano a splendere di luce propria anche quando il sole non c’è.

cms_15774/1.jpg

Così, con la previsione secondo cui nel corso dell’ anno e sino alla data del 7 Giugno 2020 ci sarà una continuità della grande affluenza già registratasi dalla inaugurazione dello scorso 18 Dicembre , Trieste ospita, un evento eccezionale con la mostra in onore di uno dei più celebrati esponenti dell’arte pittorica a livello mondiale , Maurits Cornelis Escher la cui parabola geniale si concluse nel 1972 nella stessa Olanda che gli aveva dato i natali settantaquattro anni prima.

cms_15774/2.jpg

Con la collocazione in uno dei più prestigiosi contenitori culturali triestini, il Salone degli Incanti con suggestivo affaccio sul golfo, le 200 opere più famose di Escher sono state accostate per la prima volta alla raccolta di sei xilografie che compongono la serie

cms_15774/3.jpg

“I Giorni della Creazione”; risultando una esposizione di eccezionale rilievo curata dalla stessa M.C. Escher Foundation e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste con la collaborazione di Confindustria Venezia Giulia, di Promo Turismo FVG con Federalberghi Trieste e Associazione Bed and Breakfast FVG, del Gruppo Arthemisia e di Generali Valore Cultura, dei partner Ricola e Media coverage by Sky Arte.

Come accade soprattutto dagli anni novanta in ogni parte del mondo dove Escher viene celebrato; sotto gli occhi dei numerosi visitatori della mostra Triestina si svolge tutta la sequenza di litografie e incisioni che riproducono gli apparentemente impossibili mondi immaginari del geniale pittore visionario che, nella sua arte, ha fatto confluire tutta una commistione di simboli, geometrie ipnotiche suggerite da cognizioni matematico-scientifiche e filosofiche.

cms_15774/4.jpg

Ma le stupefacenti opere riportano anche chiari dati derivati dalle esperienze di design d’epoca oltre che dal coinvolgimento emotivo nei luoghi visitati e doviziosamente rappresentati , come quelli che Escher ebbe modo di conoscere da un capo all’altro dell’Italia di cui subì il fascino che lo spinse a dimorarvi per molti anni .

Tutto ciò tendente ad immergere in una incantata atmosfera che i visitatori forestieri non potranno non collegare indissolubilmente ad una Trieste che si è fatto di tutto perchè possa rimanere, anch’essa magica, nel ricordarne la magnifica esperienza di una mostra speciale.

cms_15774/5.jpg

Tanto più, essendosi voluto sperimentare persino una iniziativa “Gift for Guest” , con l’offerta dell’accesso gratuito alla mostra per i visitatori che soggiornino almeno una notte nelle strutture alberghiere e nei bed and breakfast di Trieste; oltre ad altre agevolazioni collegate alla partecipazione all’altro evento collaterale della presentazione, nelle sale cinematografiche, del film-documentario “Escher-Viaggio nell’infinito” incentrato sul grande pittore olandese, la cui genialità non cessa di suscitare quello“stupore” che lo stesso artista considerava “il sale della terra”.

Similmente, si può ben dire, Trieste non cessa di sorprendere per la creatività profusa in ogni ambito culturale con encomiabile imprenditorialità di cui mostra l’esempio all’intero Paese.

Rosa Cavallo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App