LA CINA È IN CRISI DEMOGRAFICA

Previsto allentamento delle restrizioni sul controllo delle nascite

1624139977Copertina.jpg

A rivelarlo è stato il Wall Street Journal, informato da fonti certe: Pechino starebbe meditando un allentamento delle restrizioni per il controllo delle nascita, da attuare entro il 2025, quando scadrà il piano quinquennale attualmente in vigore. Dopo aver innalzato il numero massimo di figli per famiglia a tre, il Partito Comunista e in particolare il segretario generale Xi Jinping hanno deciso di correre ai ripari: l’ultimo censimento effettuato fa pensare a un principio di crisi demografica. Si prevede quindi una progressiva abolizione di tutti i divieti, partendo dalle province in cui il tasso di fertilità è più basso, per poi estendere i provvedimenti all’intero territorio nazionale. Tra le prime aree in cui il governo potrebbe decidere di allentare le restrizioni, per testarne gli effetti, potrebbe esserci il nord-est, considerato una sorta di "rust belt" cinese, con tassi di crescita più bassi che in tutto il resto del Paese e un apparato industriale in parte obsoleto.

cms_22252/Foto_1.jpg

Le previsioni dei demografi circa la crescita della popolazione cinese: già il prossimo anno potrebbe registrarsi un picco negativo (oggi si contano 1,411 miliardi di abitanti, ndr). Il tasso di fertilità, in Cina, è a quota 1,3, molto al di sotto del 2,1 necessario a sostenere la crescita demografica. Pertanto, gli economisti consigliano di stanziare massicci sussidi in grado di sostenere le coppie che decidono di generare più di un figlio.

cms_22252/Foto_2.jpg

Il presidente Xi Jinping manifesta apprensione verso la situazione demografica del paese, poiché l’invecchiamento della popolazione è considerato una minaccia per l’intero sistema. Ad oggi, per la prima volta si registra una percentuale di cittadini over 60 superiore rispetto a quella degli under 14, trend che gli alti funzionari del partito desiderano contrastare a tutti i costi.

Antonio Iasillo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos