L’INTER ALLUNGA SUL MILAN, MA LA JUVE NON MOLLA

Risale il Napoli, si riprende la Champions l’Atalanta, mentre perde la Roma

SERIE_A_INTER_ALLUNGA_SUL_MILAN,_MA_LA_JUVE_NON_MOLLA_-15_3_21.jpg

Dopo gli anticipi (giocati venerdì e sabato) Lazio-Crotone (3-2), Atalanta Spezia (3-1), Sassuolo-Verona (3-2), Benevento-Fiorentina (1-4) e Genoa-Udinese (1-1), la 27ma giornata del campionato di Serie A 2020/21 è proseguita con la vittoria casalinga del Bologna sulla Sampdoria per 3-1 in virtù delle reti di Barrow, Svanberg, Soriano e Quagliarella per il temporaneo pareggio blucerchiato sul finire del primo tempo. Un successo importante per la squadra emiliana che si avvicina alla Sampdoria a centro classifica.

E con i gol di Mihaila ed Hernani (c.d.r.) il Parma batte la Roma 2-0 e si reinserisce a pieno titolo, pur restando in penultima posizione, nella lotta per non retrocedere.

Per la squadra giallorossa, invece, si tratta di una sconfitta pesante che, almeno momentaneamente, la allontana dalla zona Champions.

cms_21270/2_conte_ipa_fg_ok.jpg

Conquista tre punti preziosi la squadra di Conte che batte in trasferta il Torino per 2-1. Dopo il vantaggio di Lukaku (c.d.r.) i granata pareggiano, sempre nella ripresa, con Sanabria prima del definitivo vantaggio interista con Martinez. Una vittoria determinante per l’Inter che può allungare sul Milan. Il Torino, invece, impegnato nella lotta per la salvezza, conferma la propria involuzione nel gioco e soprattutto nei risultati. Nelle ultime dieci partite, infatti, i padroni di casa hanno conquistato appena 9 punti (frutto di una vittoria, sei pareggi e tre sconfitte).

cms_21270/3_Pirlo_AFP_Fg_buona_ok.jpg

Si riscatta immediatamente, dopo l’eliminazione in Champions League, la Juventus che vince a Cagliari 3-1 grazie alla tripletta di Ronaldo nel primo tempo. Di Simeone, invece, il gol della bandiera per i sardi. Con questo risultato i bianconeri - a +5 dalla Roma - ipotecano un posto in zona Champions e si portano ad un punto dal secondo posto, mentre il Cagliari, dopo tre risultati utili consecutivi, registra una battuta d’arresto che, di fatto, rallenta il cammino verso la salvezza.

Nel posticipo serale, infine, con un gol di Politano nella ripresa, il Napoli batte in trasferta il Milan 1-0. Da segnalare l’espulsione del rossonero Rebic nei minuti di recupero. Un risultato che allontana la squadra di Pioli dallo scudetto, mentre rilancia le ambizioni partenopee.

Con questi risultati, dunque, l’Inter comanda ancora la classifica con 65 punti. A seguire ci sono Milan (56), Juventus (55), Atalanta (52), Napoli e Roma (50), Lazio (46). Da ricordare che devono ancora giocarsi Juventus-Napoli, Torino-Sassuolo e Lazio-Torino.

(Foto da adnkronos.com Fotogramma e Ipa e Afp - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos