L’Hypericum contro stress e stanchezza da rientro

Un rimedio naturale anche per piccole infiammazioni e disturbi gastrointestinali

1600119202Copertina.jpg

L’autunno è ormai alle porte, e con lui la routine quotidiana che ci obbliga spesso a ritmi particolarmente stressanti. Ciò porta ad avvertire improvvisi cali di energia e difficoltà di concentrarsi, anche in risposta della malinconia che ci assale al finire delle vacanze estive. Ma i rimedi sono tanti, anche naturali: tra questi ultimi, si può annoverare l’Hypericum perforatum, comunemente noto come iperico o erba di San Giovanni, pianta della famiglia delle Hypericaceae, diffusa in tutta Europa.

cms_19055/Foto_1.jpg

Si tratta di un rimedio officinale che compare persino nella lista di piante ammesse negli integratori alimentari stilata dal Ministero della Salute italiano. Il suo utilizzo comporta innalzamento del tono dell’umore e riduzione della stanchezza mentale, nonché il miglioramento di ferite e infiammazioni blande della pelle e di disturbi dell’apparato gastrointestinale.

Come agisce l’iperico? La sua efficacia è legata a molecole facenti parte di differenti classi chimiche, tra cui l’ipericina (un antrachinone) - direttamente coinvolta nel miglioramento dell’umore - e l’iperforina (un chetone terpenico ciclico).

cms_19055/Foto_2.jpg

Detto ciò, occorre sempre ricordare che gli integratori sono da intendersi come alimenti più che come farmaci, e che quindi, per garantire progressi concreti, devono essere abbinati ad un corretto stile di vita e ad una dieta sana. In ultimo, occorre tener presenti eventuali interazioni dell’Hypericum perforatum con i medicinali (in particolare antidepressivi, anticoagulanti e pillola anticoncezionale), di cui potrebbe modificare la biodisponibilità. È sempre suggerito un consulto con il proprio medico di famiglia prima di procedere all’assunzione.

Antonio Iasillo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App