L’ANGOLO DELLA BELLEZZA

BURROCACAO FAI DA TE: COME REALIZZARLO

BURROCACAO_FAI_DA_TE_Angolo_della_bellezza.jpg

Idratare le labbra è importante: questo semplice gesto di bellezza, a volte poco considerato, regala il piacere di prendersi cura di sé. Gli effetti benefici del balsamo labbra, a livello psicologico, sono amplificati dal profumo delle nostre fragranze preferite.

Il burrocacao presenta numerose proprietà antiossidanti, grazie alle quali riesce a stimolare la sintesi del collagene, in modo da restituire tono ed elasticità alla pelle. Le sue note proprietà idratanti lo rendono molto popolare soprattutto per la prevenzione delle smagliature nelle donne in gravidanza o in chi sta seguendo una dieta dimagrante. Inoltre, è fortemente indicato per il trattamento della pelle secca, delle labbra screpolate e delle scottature solari.

cms_8767/2.jpg

Nella sua gamma di antiossidanti, questo prezioso cosmetico contiene un’alta percentuale di vitamina E e fitosteroli, i quali svolgono un’azione riparatoria e antinfiammatoria, prevenendo anche la comparsa dei punti neri. Vi svelo una piccola curiosità: sapete che il burro di cacao viene utilizzato anche in ambito farmaceutico? Ebbene sì: si tratta di un ottimo ingrediente per la preparazione delle supposte, poiché è un solido a temperatura ambiente, ma fonde a temperatura corporea.

cms_8767/3.jpg

Io porto sempre con me un burrocacao: lo metto in borsetta da ottobre ad aprile per evitare che le mie labbra possano screpolarsi. Il mio preferito è quello naturale, più efficace e nutriente, in grado di regalarmi “poca spesa e tanta resa”! Realizzarne uno del tutto naturale, e quindi 100% bio, è molto facile in quanto sono necessari pochi e semplici ingredienti, presenti molto spesso nella nostra dispensa: 1 cucchiaio di burro di Karitè, 1 cucchiaio di burro di cacao, una goccia di olio d’oliva, di mandorle o d’Argan.

cms_8767/4.jpg

Prendete un vasetto di vetro, versateci dentro i due burri e scioglieteli a bagnomaria. Non appena il composto sarà semiliquido, togliete il vasetto dal fuoco e aggiungete le gocce d’olio, mescolate energicamente e poi riponete il tutto in frigo per un’intera notte, in modo che si possa rapprendere bene. Ovviamente, se volete realizzare quello classico in stick, basterà versare il composto ancora liquido in un vecchio contenitore stick ormai vuoto, in modo da conferirgli la forma classica del burro cacao. E’ possibile reperire quasi tutti i prodotti in erboristeria, eccetto il burro di cacao, che troverete in pasticceria o nei negozi di dolci. Un ultimo consiglio: se volete donare al vostro burrocacao un aroma irresistibile, basterà aggiungere al composto qualche goccia di olio essenziale di vaniglia. Pochi ingredienti, tante virtù!

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App