L’ANGOLO DELLA BELLEZZA

UN FRUTTO DI STAGIONE PER LA NOSTRA BELLEZZA

UN_FRUTTO_DI_STAGIONE_PER_LA_NOSTRA_BELLEZZA_Angolo_della_bellezza.jpg

Non è autunno senza uno dei frutti più amati della stagione: le castagne. Ottime in cucina, possono essere preparate nei modi più svariati e garantiscono molti benefici al nostro organismo, fornendo un consistente apporto di nutrienti preziosi. E’ il più noto dei frutti amidacei o farinosi, ricco anche di vitamine e sali minerali, sostanze molto importanti per la salute dei tessuti, in particolare per la pelle e i capelli, poiché sono ricche di potassio, un elemento che regolarizza la produzione di sebo, quest’ultimo spesso causa di caduta o indebolimento dei nostri capelli. Il potassio agisce anche sulla muscolatura del viso, rilassandola, così le micro rughe si attenuano, dando vita a un volto luminoso e compatto.

cms_7647/2.jpg

Attualmente, le beauty farm più in voga stanno prendendo in considerazione questo prezioso frutto nei loro trattamenti professionali. A tal proposito, quest’oggi vi regaliamo due ricette di bellezza semplici ed efficaci con le quali andremo a coccolare la nostra pelle, spesso sottoposta a stress (e, come in questo periodo, anche al cambio di stagione) utilizzando proprio le castagne: la maschera idratante anti-age e il tonico astringente da applicare subito dopo la maschera.

Per la preparazione occorrono semplicemente 8 castagne e un cucchiaio di miele. Lessiamo le castagne e arriviamo a ottenere una purea con l’aiuto di un frullatore a immersione. In ultimo, uniamo il miele e mescoliamo il tutto. La maschera va stesa sul viso e sul collo, lasciandola in posa per 15 minuti, trascorsi i quali andremo a eliminarla semplicemente con dell’acqua tiepida. Questo impacco ci aiuterà anche a eliminare le macchie scure della pelle poiché è ricco di vitamine A, B1, B2 e C,potenti alleati dall’alto potere antiossidante.

cms_7647/3.jpgDopo la maschera, andremo a tonicizzare il nostro viso con un ottimo tonico fai da te, a base di foglie di castagno. Prepariamo un infuso portando a ebollizione circa 250 ml di acqua, nella quale andremo ad aggiungere un cucchiaino di foglie essiccate (acquistabili anche in erboristeria), lasciandole in infusione per circa 10 minuti. Dopodiché, filtreremo l’infuso e andremo a utilizzarlo non solo dopo la maschera, ma anche al mattino e alla sera, tamponandolo sul viso prima di applicare la crema idratante. Il tonico è in grado di chiudere i pori della pelle e, soprattutto, di regolarne la produzione; inoltre, può essere conservato in frigorifero fino a 5 giorni dalla preparazione.

Appuntamento alla prossima settimana!

Anna Di Fonzo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App