Inizia la sei giorni del Festival delle scienze

Ospiti internazionali a Roma

Inizia_la_sei_giorni_del_Festival_delle_scienze_Approfondimento_Ester_Lucchese_.jpg

Dal 16 al 22 aprile, l’Auditorium Parco della Musica di Roma ospiterà un evento di portata internazionale, il National Geographic Festival delle Scienze. L’iniziativa è caratterizzata da un ampio e nutrito programma, con incontri e conferenze su temi che spaziano dall’ambiente alla creatività. Sono previsti seminari con scienziati di livello internazionale, filosofi, ricercatori, innovatori, artisti. Si affronteranno tanti temi importanti e anche molto delicati, tra i quali diritti umani, intelligenza artificiale, il futuro mondo deirobot, l’avvento dei bitcoin e tanto altro ancora.

cms_8954/2.jpg

Interessante è scorgere il programma per tutta la settimana. Lunedì 16 aprile sarà la volta di tutto ciò che concerne la salvaguardia degli oceani.Si parlerà anche di umani e umanoidi, e di quel futuro vicino in cui l’uomo si troverà a convivere con robot sempre più cognitivi ed emotivi. Verrà affrontato inoltre un altro tema piuttosto attuale ed interessante, quello dei bitcoin e dellecriptovalute. Martedì 17 aprile si affronteranno tanti altri temi, come quello dell’economia circolaree della corretta gestione dei beni culturali per la salvaguardia dell’ambiente e dei paesaggi. Mercoledì 18 sarà presentato “Genius: Picasso”, la nuova serie tv prodotta da Ron Howard, con Antonio Banderas nel ruolo dell’artista spagnolo.

cms_8954/3.jpg

Giovedì 19 si darà spazio all’ospiteinternazionale, Tawakkol Karman, Premio Nobel per la Pace nel 2011. Quest’ultima si è impegnata a favore della sicurezza delle donne e della loro partecipazione alla costruzione della pace. In questa giornata è prevista una sezione più “creativa”, con una serie di eventi che vedranno la partecipazione di ospiti accademici internazionali, i quali offriranno risposte e chiavi di lettura a storiche questioni scientifiche e filosofiche.

cms_8954/4.jpg
Sempre Giovedì 19 i due illustri docenti universitari statunitensi, Laurie Paul e Joseph Halpern, risponderanno ad una serie di domande inerenti al tema centrale dell’intero Festival, ossia la “causa delle cose”. Venerdì 20 lo scrittore[SV1] , filosofo e artista di caratura internazionale Raul Martinez si occuperà dell’essere umano, delle sue scelte e di quanto esse non possano essere considerate frutto del proprio corredo genetico, dell’ambiente in cui si cresce, del cervello con cui pensiamo.
Sabato 21 si approfondirà il tema dei rapporti tra causalità, creatività e musica. L’evento si concluderà domenica 22 aprile con la celebrazione dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra.

Ester Lucchese

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram