IN VETTA SI DIVIDONO LE GRANDI IN ATTESA DI INTER-ATALANTA!

Tranne la Lazio, vincono Juventus, Milan, Roma e Napoli. In coda, invece, impennata del Crotone ai danni del Torino

8_3_2021CALCIO_SERIE_A.jpg

Dopo gli anticipi (giocati sabato) Spezia-Benevento (1-1), Udinese-Sassuolo (2-0) e Juventus-Lazio (3-1) e in attesa del posticipo di questa sera tra Inter e Atalanta, la 26ma giornata del campionato di Serie A 2020/21 è proseguita con la vittoria casalinga della Roma sul Genoa per 1-0 in virtù della rete di Mancini a metà del primo tempo. Un risultato importante per i giallorossi che conquistano, almeno temporaneamente, il quarto posto in classifica.

Dopo sette sconfitte consecutive torna alla vittoria (4-2) anche il Crotone. Ne fa le spese un Torino sempre più in difficoltà e ufficialmente risucchiato nella lotta per non retrocedere. Le reti sono state realizzate da Simy (doppietta), Reca e Ounas, per i padroni di casa, e da Mandragora e Sanabria, invece, per i granata.

E con i gol di Insigne (doppietta) e Osimhen, il Napoli batte il Bologna 3-1 e si reinserisce a pieno titolo nella lotta per un posto Champions. Gli emiliani, invece, accorciano con Soriano, ma non basta a evitare una sconfitta che, tuttavia, non cambia la classifica.

cms_21202/2_pioli_allenatore_fg_ipa_ok.jpg

Conquista punti preziosi anche il Milan di Pioli che espugna il ‘Bentegodi’ di Verona con il risultato di 2-0 grazie alle reti, una per tempo, di Krunic e Dalot. Un successo che avvicina i rossoneri alla capolista in attesa del big match di ‘San Siro’.

Finisce 3-3, invece, tra Fiorentina e Parma. Per i viola vanno a segno Martinez, Milenkovic e Iacoponi (autogol) proprio in zona ‘Cesarini’, mentre per gli emiliani realizzano Kucka (c.d.r.), Kurtic e Mihaila. Un risultato che non può accontentare le due squadre bisognose di punti in ottica salvezza.

Termina in parità (2-2) anche la gara tra Sampdoria e Cagliari. Dopo il vantaggio cagliaritano con Joao Pedro in avvio di gara, reagiscono i blucerchiati con Bereszynski e Gabbiadini prima di subire la rete del definitivo pareggio con Naiinggolan proprio nei secondi finali del match.

Con questi risultati, dunque, l’Inter comanda ancora la classifica con 59 punti. A seguire ci sono Milan (56), Juventus (52), Roma (50), Atalanta (49), Napoli (47), Lazio (43). Diventa interessante, a questo punto, il posticipo tra Inter e Atalanta che, a seconda del risultato, potrebbe riaprire significativamente sia il discorso scudetto (a cui sono interessati in particolare Milan e Juve) che quello Champions, obiettivo ancora raggiungibile per Roma, Napoli e Lazio.

Da segnalare che si devono ancora giocare diverse gare: Juventus-Napoli, Torino-Sassuolo e Inter-Atalanta (posticipo). Per la gara Lazio-Torino, invece, si attende il verdetto del Giudice Sportivo.

(Foto da adnkronos.com Fotogramma e Ipa - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos