IN ITALIA ULTERIORI 84.700 CONTAGI E ALTRI 63 MORTI

I dati dalle Regioni - Covid Italia, medici di famiglia: "Numeri contagi mai visti"

3_7_2022.jpg

cms_26647/4.jpg

cms_26647/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori 84.700 contagi e altri 63 morti

Sono 84.700 i contagi da coronavirus in Italia, secondo numeri e dati covid - regione per regione - nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati altri 63 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 325.588 tamponi, il tasso di positività è al 26%. Gli attuali positivi in Italia sono 965.564.

In aumento i ricoverati. In totale i pazienti covid ricoverati con sintomi sono 7.035 (+205) mentre sono 275 (+11) i pazienti in terapia intensiva. Sono complessivamente 958.254 le persone in isolamento domiciliare. Salgono a 17.561.902 i dimessi e guariti mentre le vittime dall’inizio della pandemia sono 168.488.

cms_26647/italia.jpg

I dati dalle Regioni

(Bollettino Covid-19 delle ore 18,00 - 2 Luglio 2022)

LAZIO - Sono 10.367 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 6 morti. A Roma, segnalati altri 5.688 casi. "Oggi nel Lazio, su 4.775 tamponi molecolari e 33.425 tamponi antigenici per un totale di 38.200 tamponi, si registrano 10.367 nuovi casi positivi (-1.162); sono 6 i decessi (-3), 650 i ricoverati (+36), 58 le terapie intensive (+3) e +6.156 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 27,1%. I casi a Roma città sono a quota 5.688", dice l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

Nel dettaglio, ecco i numeri delle ultime 24 ore. Asl Roma 1: sono 2.006 i nuovi casi e 2 i decessi; Asl Roma 2: sono 2.067 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 3: sono 1.615 i nuovi casi e 1 decesso; Asl Roma 4: sono 354 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 5: sono 788 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 6: sono 970 i nuovi casi e 0 i decessi.

Nelle province si registrano 2.567 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 785 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Latina: sono 1.322 i nuovi casi e 1 decesso; Asl di Rieti: sono 130 i nuovi casi e 1 decesso; Asl di Viterbo: sono 330 i nuovi casi e 1 decesso.

LOMBARDIA - Sono 11.627 i contagi da coronavirus in Lombardia oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 8 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 49.785 tamponi effettuati, di cui è risultato positivo il 23,35%. Stabile a 24 il numero dei pazienti in terapia intensiva, mentre aumenta di 32 quello dei ricoverati nei reparti Covid ordinari, oggi 1.007.

Nel Milanese i contagi sono oggi 4.019. Incremento a tre cifre anche nelle province di Brescia (+1.385), Varese (+1.104) e Monza e Brianza (+1.024). Seguono Bergamo con 779 nuovi casi, Pavia con 688, Como con 634, Mantova con 478, Cremona con 342, Lecco con 336, Lodi con 252 e Sondrio con 202.

ABRUZZO - Sono 2.220 in Abruzzo i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 3 morti. I nuovi casi sono stati individuati con 1.453 tamponi molecolari e 6.870 test antigenici.

Sono 401.605 complessivamente finora i guariti (+217); 31.453 gli attualmente positivi (+2.000 rispetto a ieri) di cui 157 ricoverati in area medica (+1) e 5 in terapia intensiva (-2). I nuovi positivi sono residenti nelle province dell’Aquila (431), Chieti (611), Pescara (511), Teramo (476), fuori regione (70), in accertamento (121).

CAMPANIA - Sono 11.428 i contagi da coronavirus in Campania oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 3 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 32.601 tamponi. I pazienti covid ricoverati nei reparti in ospedale sono 492. In terapia intensiva 25 persone.

TOSCANA - Sono 4.527 i nuovi contagi da covid in Toscana secondo il bollettino di oggi, 2 luglio. Si registrano inoltre altri 4 morti. 1.221.652 i casi di positività nella regione, 842 i casi odierni confermati con tampone molecolare e 3.685 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 1.151.241 (94,2% dei casi totali).

Oggi sono stati eseguiti 1.898 tamponi molecolari e 16.150 tamponi antigenici rapidi, di questi il 25,1% è risultato positivo. Sono invece 5.623 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’80,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 60.220, +5,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 491 (42 in più rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (3 in più). Purtroppo, oggi si registrano 4 nuovi decessi: 4 donne, con un’età media di 86,3 anni.

EMILIA ROMAGNA - Sono 6.287 i contagi da coronavirus in Emilia Romagna oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 4 morti.

I nuovi casi sono stati individuati su di 19.775 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 8.954 molecolari e 10.821 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 31,8%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid.

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.019 (+21 rispetto a ieri, +2,1%), età media 75 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 4 a Parma (+3); 1 a Reggio Emilia (invariato); 12 a Bologna (invariato); 3 a Imola (invariato); 2 a Ferrara (invariato); 2 a Ravenna (+1); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Modena (come ieri).

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46,7 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 56.644 (-19). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.597 (-44), il 98,2% del totale dei casi attivi. Le persone complessivamente guarite sono 6.302 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.510.840. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.114.

CALABRIA - Sono 2.196 contagi da coronavirus in Calabria oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 2 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 6.879 tamponi effettuati. Si segnalano altri 743 guariti. Il bollettino, inoltre, registra +1.451 attualmente positivi, +8 ricoveri (per un totale di 200) e, infine, +1 terapie intensive (per un totale di 8).

SARDEGNA - Sono 2.386 i contagi da coronavirus in Sardegna oggi, 2 luglio 2022, secondo numeri e dati del bollettino covid della regione. Registrati 2 morti. I nuovi casi, di cui 2.296 diagnosticati da antigenico, sono stati individuati dall’analisi di 7.438 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 ( -1 ).

I pazienti ricoverati in area medica sono 128 (+1), 28.094 sono i casi di isolamento domiciliare (+1.263). Si registrano due decessi: un residente nell’ambito territoriale della ASL di Cagliari e un residente nell’ambito territoriale della ASL di Sanluri. Lo comunica l’ufficio stampa della Regione Sardegna.

cms_26647/CORONAVIRUS-_NOTIZIE_E_PROVVEDIMENTI.jpg

Covid Italia, medici di famiglia: "Numeri contagi mai visti"

cms_26647/Silvestro_Scotti,_segretario_nazionale_della_Federazione_dei_medici_di_medicina_generale_.jpg"Come medici di famiglia stiamo osservando un incremento esponenziale dei contagi Covid" in Italia "con numeri mai osservati in oltre 2 anni di pandemia". L’ultimo bollettino nazionale, con 84.700 nuovi contagi, rappresenta una "casistica imponente", che "per alcuni colleghi con molti assistiti significa vedere anche 50 casi al giorno". Silvestro Scotti, segretario generale della Fimmg, Federazione italiana medici di medicina generale, traccia un quadro caratterizzato da un boom di nuovi positivi a Sars-CoV-2, ma "con prevalente sintomatologia a carico delle prime vie respiratorie", quindi senza un incremento in termini di polmoniti.

Tuttavia, soprattutto "in questo periodo estivo - precisa Scotti - una malattia respiratoria come Covid-19 potrebbe creare complicanze anche non dovute esclusivamente al virus. Una cosa è avere un raffreddore d’inverno, quando si tende a stare coperti al caldo, un’altra e averlo d’estate, soggetti a continui sbalzi termici" esterno-interno, complice "l’aria condizionata" e "fattori di rischio che possono creare complicanze accessorie".

"Io ho un numero di assistiti inferiore alla media di un medico di famiglia italiano, perché per ovvie ragioni ho limitato il mio massimale a mille pazienti - premette il numero uno della Fimmg - Però solo oggi ho avuto 6 nuovi positivi", contro i "2-3 casi al giorno" registrati in precedenza, "e in questo momento seguo circa 30 pazienti positivi che si trovano nel periodo di isolamento. Ma sono tutti isolamenti domiciliari, senza necessità di ricovero né sintomatologie a carico delle basse vie respiratorie, anche in virtù dell’età media relativamente giovane dei nostri nuovi contagiati, che spiega pure il basso uso di antivirali".

Scotti opera in Campania, regione ’giovane’ rispetto al resto della Penisola, e "comunque di pazienti anziani con comorbidità ne abbiamo anche noi", puntualizza. "Quello che vedo - evidenzia - è che in questo momento, in quanto consapevoli di essere fragili, hanno un atteggiamento maggiormente difensivo; sono sicuramente quelli che hanno una copertura vaccinale più alta e continuano le azioni di prevenzione, con l’uso della mascherina e la tendenza a evitare assembramenti. Gli anziani e le persone con patologia, essendo un po’ più attenti, stanno perciò rischiando meno il contagio".

International Web Post

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos