IL POPOLO FRANCESE IN PIAZZA PER UN FUTURO SOSTENIBILE

Manifestazioni a Parigi, Lione e Tolosa su iniziativa di 300 associazioni per la tutela dell’ambiente e dell’uguaglianza

1649542522Copertina.jpg

Alla vigilia delle elezioni presidenziali, Parigi è stata invasa da una cascata di cartelli gialli. Migliaia di persone si sono riversate nelle strade della ville lumière per manifestare in favore di un futuro sostenibile e puntare i riflettori sulle problematiche legate alla tutela ambientale, messe in ombra da guerra in Ucraina e Covid. Non è un caso che la potente iniziativa sia stata posta in essere proprio il giorno prima dell’apertura delle urne, dopo una campagna elettorale che ha palesemente ignorato l’annosa questione.

cms_25564/1.jpg

La manifestazione non ha riguardato solo la capitale francese: sono stati organizzati 83 eventi analoghi in tutto il paese, in particolare tra Strasburgo, Lione e Tolosa, su iniziativa di 300 associazioni, collettivi, sindacati o movimenti locali come Greenpeace, Amici della Terra, il collettivo femminista #NousToutes o la fondazione Abbé Pierre.

cms_25564/Foto_2.jpgAlla chiamata hanno risposto quindi non solo movimenti che si battono per l’ambiente ma, in senso allargato, anche organizzazioni antirazziste, femministe, a favore dell’uguaglianza e contro la povertà.

È ancora mistero sul reale numero di partecipanti al corteo di Parigi: le autorità parlano di 6mila persone, gli organizzatori 35mila. In ogni caso, l’invasione pacifica, con alla guida un centinaio di Gilet Gialli, ha interessato Place de la Bastille e Place de la République.

Massimo Favia

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos