IL MILAN TRAVOLGE LA JUVENTUS ALLO “STADIUM” E IPOTECA LA CHAMPIONS.

L’Inter inarrestabile trionfa ancora. Vincono per la Champions Atalanta e Napoli, mentre perde terreno la Lazio. In coda trema il Benevento.

162061035010_5_2021_CALCIO_SERIE_A.jpg

Dopo gli anticipi Udinese-Bologna (1-1), Spezia-Napoli (1-4), Inter-Sampdoria (5-1) e Fiorentina-Lazio (2-0), la 35ma giornata del campionato di Serie A 2020/21 è proseguita con la vittoria del Sassuolo sul campo del Genoa per 2-1 in virtù delle reti

di Raspadori e Berardi. Nel finale accorcia Zappacosta per i liguri, ma è troppo tardi. Un risultato ottimo per gli emiliani a caccia di un posto in Conference League, mentre il Genoa nonostante la sconfitta resta sempre a +5 dalla zona retrocessione per la concomitante sconfitta del Benevento.

Risale la classifica il Cagliari che si aggiudica, per 3-1, lo scontro diretto in casa del Benevento in virtù delle reti messe a segno, da Lykogiannis, Pavoletti e Joao Pedro. Lapadula realizza il gol del momentaneo pareggio campano, ma non basta. Con questo risultato i sardi si allontanano dalla zona retrocessione (+4), mentre il Benevento, in terzultima posizione, ora vede i fantasmi della retrocessione.

Con la rete di Mkhitaryan e le doppiette di Mayoral e Pellegrini la Roma chiude (5-0) nella ripresa la pratica Crotone e torna alla vittoria dopo un mese. Un successo prezioso, in ottica Conference League, per i giallorossi che restano a +2 dal Sassuolo.

cms_21834/2_Gasperini_fg_e_Ipa_ok.jpg

Conquista tre punti importanti l’Atalanta di Gasperini che vince a Parma 5-2 grazie alle reti di Malinovsky, Pessina, Miranchuk e Muriel (doppietta). Di Brunetta e Sohm, invece, i gol dei padroni di casa. Una vittoria che consente ai bergamaschi di consolidare il secondo posto e di continuare a sperare in un piazzamento in zona Champions.

Finisce 1-1, invece, il match tra Verona e Torino. Accade tutto negli ultimi minuti della partita. Vojvoda porta in vantaggio gli ospiti, ma Dimarco riporta il risultato in parità tre minuti dopo. Un pari che non soddisfa soprattutto i granata che in caso di vittoria avrebbero ipotecato la salvezza.

Nel posticipo serale, infine, il Milan travolge la Juventus 3-0 e ipoteca la Champions grazie alle reti di Diaz, Rebic e Tomori. Da segnalare il rigore sbagliato da Kessie quando si era sul punteggio di 1-0.

Con questi risultati l’Inter - già Campione d’Italia – comanda la classifica con 85 punti. A seguire ci sono Atalanta e Milan (72), Napoli (70), Juventus (69), Lazio (64), Roma (58) e Sassuolo (56).

Da ricordare che il 18 maggio si recupererà la gara Lazio-Torino (rinviata per l’indisponibilità della squadra granata pesantemente colpita dal Covid).

(Foto da adnkronos.com Fotogramma e Ipa - si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos