IL GRANDE SUCCESSO DEI RISTORANTI VIRTUALI

Crescita del 280% per Deliveroo

1598570105Copertina.jpg

A tre anni dalla loro nascita, i Virtual Brand festeggiano un enorme successo, complice la maggior attenzione al “digitale” come conseguenza della situazione pandemica in tutto il mondo. I ristoranti virtuali di Deliveroo, infatti, sono aumentati in pressoché tutti i paesi del globo, incentivati dall’enorme quantità di ordini che pervengono ogni giorno e dalla fidelizzazione di una grande fetta di clientela. Siamo oggi a quota 464 ristoranti virtuali presenti sulla piattaforma leader dell’online food delivery (+363 rispetto al 2019), ubicati in 41 diversi centri urbani. Una crescita senza eguali, stimabile attorno al 280%.

cms_18832/Foto_1.jpg

Come accennato, lievitano anche gli ordini: quelli effettuati dai ristoranti virtuali disponibili sulla App sono aumentati, negli ultimi 12 mesi, del 150%. Il piatto più ordinato dai Virtual Brand di Deliveroo è il Poke don Chicken di Poké by Daruma a Roma, seguito dalla Ribs di BBQ Ribs & Wings di Milano.

cms_18832/Foto_2.jpg

A far luce sull’innovativa realtà del Virtual Brand, per chi non li conoscesse ancora, è Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italia: “Si tratta di un’innovazione ‘targata’ Deliveroo, che dà la possibilità di aprire un ristorante virtuale, un Virtual Brand appunto, presente e disponibile esclusivamente su piattaforma, affiancando un nuovo brand e nuovi tipi di cucina al cibo preparato dal ristorante fisico”. “L’aspetto più interessante - sottolinea Sarzana - è come nasce un Virtual Brand: attraverso il nostro supporto consulenziale, è possibile dar vita ad un ristorante virtuale tagliato su misura delle esigenze dei consumatori e delle preferenze che emergono, ad esempio, in una determinata area; dunque, con posizionamento commerciale estremamente puntuale e un menù dedicato in via esclusiva per l’online e il delivery. Di fatto - conclude il General Manager di Deliveroo Italia - un canale di fatturato parallelo e incrementale che consente di intercettare nuova domanda e target diversi, che permette di aumentare, in media, il fatturato derivante dal delivery del 160% già nel primo mese. È uno degli esempi più evidenti di come la tecnologia di Deliveroo aiuta, sostiene e innova il mondo della ristorazione”.

Antonio Iasillo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos