IL BARI VINCE COL CATANZARO (1-0) E RISPONDE ALLA TERNANA

Auteri: “Vittoria meritata del Bari e grande prova di squadra”

IL_BARI_VINCE_COL_CATANZARO__gruppo_e_stadio_sscbari_ok.jpg

Dopo la convincente prestazione di Caserta, il Bari si ripete battendo anche il Catanzaro (1-0). Un risultato importante che permette ai biancorossi di conquistare l’ottava vittoria stagionale (la terza al San Nicola) e di tenere il passo di una fortissima Ternana giunta, ormai, al nono successo consecutivo.

Per il Catanzaro, invece, che veniva da cinque risultati utili consecutivi (3 vittorie e 2 pareggi) e che era distaccato dai biancorossi di soli quattro punti, si tratta della terza sconfitta stagionale - tutte in trasferta - in 12 gare fin qui disputate.

Una squadra, dunque, tutt’altro che semplice da incontrare. Ma il Bari, con una prova di carattere e di qualità, non l’ha fatta praticamente giocare mai. Ha dominato per tutta la gara sfiorando più volte il vantaggio con Maita – il migliore in campo per quantità e qualità – Antenucci e De Risio. E se il risultato non è stato più rotondo lo si deve soprattutto alla giornata di grazia del portiere Branduani, autore di ottimi interventi, oltre che ad un pizzico di imprecisione degli avanti biancorossi.

cms_20157/2_Auteri_Ssc_bari_ok.jpg

Vittoria meritata – ha dichiarato il tecnico Auteri ai microfoni di RadioBari – contro un avversario forte. Abbiamo fatto bene, andando sempre alla ricerca del gioco, creando tanto e sciupando in qualche occasione. Ma come abbiamo fatto nella gara precedente, anche contro il Catanzaro abbiamo giocato da squadra. Non abbiamo concesso nulla e siamo stati bravi nelle letture, nella coralità, nell’imporre ritmo senza scomporci, recuperando palla e giocando subito. Non era facile, ma siamo sulla strada giusta. Ad ogni modo contavano i tre punti”.

In effetti la squadra biancorossa ha meritato ampiamente questa vittoria. Una vittoria di personalità, di forza e di convinzione. Ha giocato su ritmi elevati per quasi tutti i novanta minuti, a dimostrazione di una condizione atletica in ascesa.

cms_20157/3_ANTENUCCI_ok.jpg

Ma ancora una volta va segnalata la prodezza di Antenucci che da posizione defilata ha messo, con grande semplicità, la palla nell’incrocio più lontano della porta difesa da Branduani. Un gol spettacolare che denota, se mai ce ne fosse stato bisogno, l’elevato tasso tecnico dell’attaccante biancorosso.

Da rilevare, infine, come il Bari, pur creando tanto, non abbia rischiato praticamente nulla. Un aspetto di non poco conto che evidenzia grande compattezza di squadra anche nella fase difensiva (come già accaduto nella gara precedente). Anche a Caserta, infatti, il Bari non aveva subìto gol. Segnali, dunque, di un Bari in evidente crescita.

Ora, però, serve continuità per non perdere ulteriore terreno nei confronti della Ternana capolista.

(Foto di sscalciobari.it e Rino Lorusso – si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos