IL BARI SOFFRE E VINCE, MA LA TERNANA RESTA A +8

Al termine di una prestazione anonima la squadra biancorossa colpisce e affonda nel finale con Antenucci

17_1_2021_IL_BARI_SOFFRE_E_VINCE.jpg

Il Bari vince, ma non convince. Dopo due pareggi consecutivi - contro Palermo e Turris - il Bari si riscatta battendo in trasferta il Bisceglie per 1-0 grazie alla rete di Antenucci (87’) proprio nel finale di gara. Una punizione eccessiva per i padroni di casa che avrebbero certamente meritato il pareggio, ma il calcio è questo. Il Bari oggi si riprende i punti persi – ma che avrebbe meritato - nella gara contro la Turris.

Una vittoria sofferta che ha deluso le aspettative dei tifosi soprattutto dal punto di vista del gioco. Ma restano i tre punti, l’unica cosa buona di questa partita.

Nonostante il divario tecnico fin troppo evidente fra le due squadre, il Bari ha sofferto più del dovuto l’intensità dei padroni di casa e ha faticato a trovare le giuste misure per tutta la gara. Lento e confusionario nella manovra la squadra biancorossa ha sbagliato diversi passaggi in uscita e non ha creato azioni pericolose degne di nota ad eccezione della conclusione di Marras (85’) ottimamente respinta dal portiere del Bisceglie. Indubbiamente il Bari non ha rischiato nulla, ma non si possono regalare ottantacinque minuti agli avversari soprattutto se si ha l’esigenza di recuperare punti agli avversari.

La pensa diversamente, invece, il tecnico biancorosso, Auteri, intervistato ai microfoni di RadioBari

cms_20667/2_Auteri_Ssc_bari_ok.jpg

“Sono contentissimo di come ha giocato il Bari perché abbiamo pressato e attaccato dall’inizio alla fine. L’atteggiamento è stato buonissimo soprattutto nel primo tempo. Abbiamo provato a cambiare, ma si fa fatica a giocare su questi campi stretti e in non buone condizioni. Abbiamo fatto ciò che si deve in partite di questo tipo. In alcuni momenti abbiamo trovato anche velocità. Non bisogna andare a cercare sempre il pelo nell’uovo. La squadra è stata ordinata e ha giocato con grande intensità anche se non sempre siamo usciti benissimo”.

In effetti non sono partite semplici da giocare soprattutto su questi campi, ma in altre circostanze - e con campi comunque in non buone condizioni - il Bari si era disimpegnato diversamente. Era lecito, dunque, aspettarsi qualcosa di più dal Bari soprattutto perché di fronte aveva squadra che, seppure in crescita, nelle ultime 8 gare, ha conquistato appena 4 punti (con una vittoria, un pareggio e ben sei sconfitte). Un percorso complicato e certificato dal terzultimo posto.

Ma bisognava vincere e avanzare in classifica. E la squadra biancorossa lo ha fatto.

Ma per recuperare gli otto punti di distacco dalla Ternana, vittoriosa anche sul campo della Juve Stabia (0-3), il Bari deve cambiare passo sotto l’aspetto del gioco e fare qualcosa di straordinario, cioè vincere quasi sempre, oltre che sperare in un calo degli umbri.

(Foto di sscalciobari.it – si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos