IL “ FASHION LUXURY” ESISTE DAVVERO?

LEGGETE ATTENTAMENTE E VE NE RENDERETE CONTO.

bikini-piu-costoso-mondo.jpg

Un vero schiaffo alla miseria. In un momento di ristrettezze economiche, mentre ognuno di noi deve impegnarsi e fare salti mortali per arrivare a fine mese, qualcuno, circa il 10% della popolazione Italiana, detiene il 50% della ricchezza della Nazione. Si evince così che il rimanente 50% dovrà essere ripartito tra i restanti 54.000.000 di abitanti...noi esclusi! Ma andiamo per gradi. Lo Stato Italiano, con un calcolo non molto chiaro, considera veramente ricco chi possiede un capitale “investito” pari a circa 800.000 euro. Una legge economica considera “capitale da investire” molto meno del 20% del posseduto, quindi il capitale reale dovrebbe essere considerato “come minimo” intorno ai 4.000.000,00 di euro pro capite. Cosa, questi signori, ne facciano di tanti soldi non saprei proprio dirvelo. Vengo in vostro soccorso con qualche esempio. Tutti sanno che alcuni accessori firmati costano qualche migliaia di euro ma non tutti sono a conoscenza che al peggio non vi è alcun limite.

cms_1341/testoni_scarpe_da_uomo.jpg

Un’azienda Bolognese, la “Testoni scarpe” produce e vende un paio di scarpe da uomo dal costo modestissimo di 38.000,00 (dico “trentottomila euro”) Secondo me gli acquirenti di queste scarpe saranno gli stessi che brindano con vini cabernet sauvignon o bordeaux di chateaux Rotshild d’annata dal costo iperbolico. Ma certamente si lamenteranno di non poterlo fare ogni giorno.

cms_1341/rolex-daytona-ref-6269.jpg

Al loro polso potreste vedere non un Rolex qualsiasi ma un Daytona cosmograph diamond dal costo di euro 1.560.000,00 pari a tre miliardi delle vecchie e care lire. I ricchi meno abbienti, al massimo, aspirano a comprarsi una Ferrari 458 che costerebbe veramente poco in quanto è possibile averla con circa 200.000,00 euro. Euro più, euro meno.

cms_1341/Pagani_Zonda.jpg

I veri ricchi , al contrario, acquistano una PAGANI ZONTA, autovetturaitaliana, che costerebbe non meno di 2.000.000,00 di euro. Cifre semplicemente vergognose dal punto di vista di noi poveri mortali. Quanti di voi, qualora fosse così fortunato da possedere qualche decina di migliaia di euro, piuttosto che sperperarli non darebbe un acconto per l’acquisto di un bilocale in periferia? Volendo ulteriormente affondare la lama nella ferita vi ricordo che quello che avete letto finora è semplicemente una quisquilia o pinzellacchera, come avrebbe detto il grande Totò.

cms_1341/smalto_per_unghie_AZATURE.jpgSapevate che alcuni galanti seduttori, anche italiani, regalano alla propria partner un rossetto per labbra della Guerlain da 62.000,00 o uno smalto per unghie “gold rush”della models own dal costo “irrisorio” di 132.000,00 a boccettina? Dimenticavo dirvi che questo prodotto non è assolutamente il più costoso in quanto “AZATURE” con il suo black diamond chiede una cifra quasi doppia.

cms_1341/CLIVE_CRISTIAN_215.jpg

Gli stessi, quasi certamente, preferiscono “annusare” la loro partner solo se profumate con il Clive Cristhian da 215.000,00 per una boccettina di 30 millilitri. Ma non finisce mica qui. Non tutti sanno che anche da noi, in Italia, alcuni “hotel spa” una mini suite può costare sino a 6 barra 8.000,00 euro a notte, con soggiorni che non scendono mai sotto le due settimane. I conti fateli voi. Care lettrici, non montatevi la testa, per la prossima estate, certamente avrete necessità di un nuovo bikini. Vostro marito, suo malgrado, sarà pronto ad investire qualche centinaia di euro pur di farvi contente ma non permettetevi di chiederne uno come quello realizzato da Rosen & Steinmetz Diamond (foto copertina) visto che il suo prezzo è di 300.000.000,00 ( dico trecento milioni di dollari). Mi chiedo semplicemente come possa un bikini, per quanto tempestato di brillanti, costare tanto quanto costerebbe un intero quartiere residenziale con piscina, discoteca e parco giochi. Non prendiamocela più di tanto, visto che noi, comuni mortali, siamo tutti nella stessa barca. La mia dolce metà, da qualche giorno, vorrebbe che le regalassi, per il compleanno, un cappottino nuovo. La poverina non sa che dovrà attendere un bel po’. Almeno fino a gennaio prossimo, quando, finalmente, partiranno i saldi di fine stagione.

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos