GIUSTIZIA E AFFARI INTERNI - UE, agevolare la confisca dei proventi di reat

confische_BENI_ALLE_MAFIE_.jpg
Il Parlamento europeo, nel corso dell’ultima sessione plenaria a Strasburgo, ha approvato nuove norme a sostegno delle autorità nazionali nella confisca dei proventi derivati da reati.
Questa proposta è parte di una più ampia strategia dell’UE per combattere la frode e la corruzione.
Il testo approvato impone agli Stati membri di procedere alla confisca dei proventi di reato a seguito di una condanna penale definitiva o anche tramite procedimenti in contumacia, nei casi di fuga o irreperibilità dell’indagato.
Gli Eurodeputati invitano infine gli Stati membri ad adottare misure che consentano l’utilizzo dei beni confiscati per interesse pubblico e ne incoraggino il riutilizzo sociale.
Una volta approvato anche dal Consiglio dei Ministri dell’UE, gli Stati membri avranno due anni e mezzo di tempo per trasporre la direttiva nella legge nazionale.

Redazione

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos