Francesco Vezzoli’s new project for Prada Fondation

When Instagram becomes Art

1588479980Quando_Instagram_diventa_Arte.jpg

cms_17318/1.jpeg

“Love Stories – A Sentimental Survey by Francesco Vezzoli” is a new project curated by Eva Fabbris to be presented on Fondazione Prada Instagram account from 11 May 2020. With this new project, the artist Francesco Vezzoli explores the emotional, psychological and sentimental status of a wide online community through social media language.

cms_17318/2.jpg

In 2004 Vezzoli’s work Comizi di non-amore, commissioned by Fondazione Prada for the exhibition “Trilogia della morte”, reivented the tradition of documentary and cinéma-vérité, contaminating classics like Comizi d’amore (1965) by Pier Paolo Pasolini and L’amore in Italia (1978) by Luigi Comencini with the television canons of reality shows. With “Love Stories” he takes over Instagram’s communication strategies and, in particular, Instagram stories’ poll function to create a new space of sharing ideas, visions and impressions of love, identity, body, solitude, belonging, diversity, future.

cms_17318/3.jpg

In each story Fondazione Prada’s followers and, more generally, Instagram’s users will be invited to choose between two possible options, to take sides in favour of one of the two proposed statements, to accept the necessarily simplistic binary logic of surveys, to participate in an only apparently easy game.
The survey will include over 50 questions asked by Francesco Vezzoli and associated with images that create visual shocks and interpretative narratives.

cms_17318/8.jpg

Each week’s surveys will form a thematic focus freely inspired by an aria from operas by Italian composers such as Vincenzo Bellini, Giacomo Puccini, Gioacchino Rossini and Giuseppe Verdi, and Wolfgang Amadeus Mozart’s Don Giovanni, in homage to Pasolini, who used this piece as a soundtrack in Comizi d’amore.

cms_17318/5.jpg

At the end of each week polls’ results will be commented by personalities of the worlds of culture, art, fashion, cinema, music, television and communication. By using a text, a video or another creative contribution, each of them will try to decode the answers, to interpret the participants’ moods and emotions, to sketch a partial portrait of a community of people sharing existential conditions such as uncertainty, suspension and desire to restart in this historical moment.

cms_17318/6.jpg

“Love Stories” defies the ephemeral and instantaneous nature of Instagram transforming it into a virtual place of social investigation, artistic reflection and intellectual provocation.

cms_17318/italfahne.jpgIl nuovo progetto di Francesco Vezzoli alla Fondazione Prada

Quando Instagram diventa Arte

“Love Stories – A Sentimental Survey by Francesco Vezzoli” è il nuovo progetto, a cura di Eva Fabbris, presentato dall’11 maggio 2020 sull’account Instagram di Fondazione Prada in cui l’artista esplora attraverso il linguaggio dei social lo stato emotivo, amoroso e psicologico di una vasta comunità online.

Nel 2004 con l’opera Comizi di non-amore, commissionata da Fondazione Prada per la mostra “Trilogia della morte”, Vezzoli aveva reinventato la tradizione del documentario e del cinéma-vérité, contaminando modelli come Comizi d’amore (1965) di Pier Paolo Pasolini e L’amore in Italia (1978) di Luigi Comencini con i canoni televisivi del reality show. Con “Love Stories” si appropria delle strategie comunicative di Instagram, e in particolare della funzione sondaggio delle stories, per sperimentare un nuovo territorio di condivisione di idee, visioni e impressioni sull’amore, il sesso, l’identità, il corpo, la solitudine, l’appartenenza, l’alterità, il futuro.

I follower di Fondazione Prada, e in più in generale gli utenti di Instagram, saranno invitati, story dopo story, a scegliere tra due possibili opzioni, a schierarsi a favore di una delle due affermazioni proposte, ad accettare la logica binaria, forzatamente semplificatoria, dei sondaggi, a partecipare a un gioco solo apparentemente leggero.

L’indagine sarà composta da oltre 50 domande poste da Francesco Vezzoli e associate a immagini che creano cortocircuiti visivi e sottotesti interpretativi. I sondaggi di ogni settimana formeranno un nucleo tematico liberamente ispirato a un’aria tratta da opere liriche di compositori italiani come Vincenzo Bellini, Giacomo Puccini, Gioacchino Rossini e Giuseppe Verdi, e dal Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, in omaggio a Pasolini, che aveva usato questo brano musicale come commento sonoro per Comizi d’amore.

Alla fine di ogni settimana i risultati dei sondaggi saranno commentati da una personalità del mondo della cultura, dell’arte, della moda, del cinema, della musica, della televisione e della comunicazione. Attraverso un testo, un video o un altro contributo creativo ognuno di loro tenterà di decifrare le risposte, interpretare le disposizioni d’animo e le emozioni dei partecipanti, abbozzare un ritratto parziale di una comunità di persone unite in questo momento storico da condizioni esistenziali come incertezza, sospensione e desiderio di ripartenza.

“Love Stories” forza la natura effimera e istantanea di Instagram trasformandolo in un luogo virtuale di indagine sociale, riflessione artistica e provocazione intellettuale.

Domenico Moramarco

Tags: Francesco Vezzoli Fondazione Prada Milano

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos