ESORDIO AGRODOLCE PER LE ITALIANE IN CHAMPIONS LEAGUE

Il Paris SG batte 2-1 una Juve in ripresa, mentre il Milan pareggia 1-1 con personalità a Salisburgo

7_9_2022__FOTO_CHAMPIONS_-_buona.jpg

Esordio non proprio positivo per le squadre italiane impegnate nel primo turno della fase a gironi di Champions League. Conquista un punto, infatti, solo il Milan sul campo del Salisburgo, mentre perde la Juventus in terra francese contro il Paris SG. Un risultato quest’ultimo anche abbastanza prevedibile considerata la forza della squadra francese, ma i bianconeri - deludenti in campionato – nonostante la sconfitta sembrano dare segnali di ripresa in Europa.

Non sarà facile, tuttavia, neppure per le altre due squadre italiane, Inter e Napoli, impegnate questa sera rispettivamente contro Bayern Monaco e Liverpool.

Ma vediamo nel dettaglio la giornata appena conclusa delle due squadre italiane.

PARIS SG – JUVENTUS: 2-1

LA PARTITA IN SINTESI

Con il 3-4-3 il tecnico del Paris SG, Galtier, opta per: Donnarumma; Sergio Ramos, Marquinhos, Kimpembe; Hakimi, Vitinha, Verratti, Nuno Mendes; Messi, Mbappé, Neymar. Con il 3-5-2, invece, l’allenatore della Juventus, Allegri, manda in campo: Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Paredes, Miretti, Kostic; Milik, Vlahovic.

cms_27426/2_allegri_allegro_1_afp_ok.jpg

Partenza veemente del Paris SG che blinda il risultato già nel primo tempo grazie alla doppietta realizzata da Mbappé (6’ e 21’). Nella ripresa, tuttavia, con la partita in pieno controllo dei padroni di casa, la squadra di Allegri accorcia con McKennie (53’) e subito dopo va vicino al pareggio con Vlahovic. Dopo lo spavento, però, i francesi riprendono le redini della gara e sfiorano ripetutamente la terza rete con Mbappé, Messi e Neymar. La Juve comunque resta in partita e rischia di pareggiare nel finale con Locatelli.

SALISBURGO – MILAN: 1-1

LA PARTITA IN SINTESI

Con 4-3-1-2 il tecnico del Salisburgo, Jaissle, schiera: Kohn; Dedic, Solet, Wöber, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri; Okafor, Fernando. Con il 4-2-3-1, invece, l’allenatore del Milan, Pioli, risponde con: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Salaelemakers, De Ketelaere, Leao; Giroud.

cms_27426/3_pioli_allenatore_fg_ipa_ok.jpg

Allo stadio ‘Red Bull Arena’ di Salisburgo rompe l’inerzia della gara Okafor (28’) per il vantaggio dei padroni di casa. Pronta la reazione dei ragazzi di Pioli che, pochi minuti dopo, pareggiano con Saelemaekers (40’). La gara viaggia su binari di sostanziale equilibrio anche nella ripresa con un paio di potenziali occasioni da una parte e dall’altra. Leao, tuttavia, ha la possibilità in pieno recupero di portare in vantaggio il Milan, ma il palo gli nega il gol.

(Foto da adnkronos.com Fotogramma, Afp e Ipa- si ringrazia)

Rino Lorusso

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram