EBRAHIM RAISI È L’OTTAVO PRESIDENTE IRANIANO

L’ultraconservatore entrerà in carica il prossimo 3 agosto

1624136991Copertina.jpg

Con 17.926.345 voti, Ebrahim Raisi si aggiudica la carica di nuovo presidente iraniano. Ad annunciarlo ufficialmente è stato il ministro dell’Interno Abdolreza Rahmani Fazli. Le elezioni hanno registrato un’affluenza del 48,8%, la più bassa dagli esordi della Repubblica islamica. Una vittoria annunciata, secondo quanto riportato dalle agenzie Irna e Fars: i due principali candidati rivali di Raisi si sarebbero congratulati con lui prima ancora dell’uscita dei risultati ufficiali.

cms_22251/Foto_1.jpg

Il candidato moderato Abdolnasser Hemmati ha riconosciuto l’ultraconservatore come ottavo presidente augurandosi che "le sue iniziative sulla scena interna e internazionale portino onore alla Repubblica islamica, uno sviluppo dell’economia, la calma e il benessere per il popolo iraniano".

Gli ha fatto eco Mohsen Rezai, conservatore nonché ex comandante delle Guardie della Rivoluzione, il quale ha espresso le sue congratulazioni verso la Guida suprema Ali Khamenei e con "il presidente eletto Raisi", parlando delle elezioni come "una pagina d’oro" nella storia della nazione iraniana.

cms_22251/Foto_2.jpg

La televisione di stato ha fatto sapere che il neoeletto Raisi ha già incontrato il presidente uscente Hassan Rouhani. Rouhani, come riportato dall’agenzia Irna, ha detto di augurarsi che nei restanti 45 giorni del suo mandato potrà crearsi "una situazione migliore, compresa la revoca delle sanzioni Usa e una riduzione della diffusione del Covid per lasciare una migliore atmosfera al prossimo governo". Raisi entrerà in carica ufficialmente il prossimo 3 agosto.

Massimo Montinari

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos