Credito di imposta per la digitalizzazione del settore turistico

credito-imposta_0.jpg

Come già anticipato per il “credito di imposta per riqualificare le strutture ricettive”, dal 22 giugno 2015 e sino al 24 luglio 2015, sarà possibile registrarsi e ottenere il codice di accesso per fruire del credito di imposta del 30%, riferito agli anni 2014-2015-2016, per interventi di digitalizzazione delle strutture ricettive.

Nazionale

Beneficiari

Esercizi ricettivi che svolgono le attività di cui alla Divisione 55 della classificazione ATECO 2007, appartenenti alle tipologie:

  • esercizi ricettivi singoli;
  • esercizi ricettivi aggregati con servizi extra ricettivi;
  • agenzie di viaggio e tour operator.

Spese e interventi ammissibili

  • acquisto e installazione di modem/router e/o dotazione hardware per la ricezione del servizio mobile, per impianti wi-fi dotato do velocità di connessione almeno pari a 1 Megabits;
  • acquisto software e applicazioni per siti web;
  • acquisto software e/o hardware per programmi e sistemi informatici per la vendita dei servizi;
  • contratto di fornitura di spazi web e pubblicità online;
  • spese relative a servizi di consulenza marketing digitale;
  • spese di formazione del titolare o del personale dipendente.

L’importo totale delle spese non potrà superare la somma di € 41.666.

Agevolazioni

credito di imposta del 30% riferito agli anni 2014-2015-2016 fino ad un massimo d € 12.500.

Documentazione

Linee guida

Presentazione domanda

Dal 22 giugno 2015 al 24 luglio 2015 tramite il sito

https://procedimenti.beniculturali.gov.it/php/

Oltre alla richiesta al Ministero dei beni culturali, il credito di imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta nel quale è maturato.

Info

Vai sul sito

Massimo Favia

Tags:

Commenti per questo articolo

[*COMMENTI*]

<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


News by ADNkronos


Salute by ADNkronos