COVID,DA VACCINO VEGETALE MEDICAGO-GSK "DATI POSITIVI AD OGNI ETA’ "

In Italia ulteriori 5.506 contagi e altri 149 morti - I dati dalle Regioni - Coronavirus News

20_5_2021.jpg

cms_21942/Nathalie_Landry.jpg

Covid, da vaccino vegetale Medicago-Gsk "dati positivi ad ogni età"

Buone notizie per il candidato vaccino Covid-19 di origine vegetale di Medicago, testato in combinazione con l’adiuvante pandemico di Gsk. Gli studi clinici di fase 2 hanno ottenuto "dati positivi", tra cui risposta anticorpale simile negli adulti e negli anziani dopo due dosi; livelli di anticorpi neutralizzanti 10 volte superiori a quelli delle persone guarite dall’infezione da coronavirus; nessun effetto collaterale grave correlato. A riferirlo Medicago, società biofarmaceutica con sede a Quebec City in Canada, e la britannica GlaxoSmithKline (Gsk).

I dati - dettaglia una nota - fanno parte dello studio clinico di fase 2/3 in corso e ribadiscono il profilo promettente osservato durante i test di fase 1. L’immunogenicità, misurata dal titolo dell’anticorpo neutralizzante, è stata alta: circa 10 volte superiore a quella di un gruppo selezionato di sieri di pazienti che si stavano riprendendo da Covid-19. Non sono stati segnalati eventi avversi gravi correlati, e la reattogenicità è stata generalmente da lieve a moderata e di breve durata.

Ora si attendono i risultati della sperimentazione di fase 3, lanciata il 16 marzo scorso. I centri coinvolti stanno arruolando soggetti in Canada, Stati Uniti, Regno Unito e Brasile, con ulteriori siti che dovrebbero essere aggiunti nelle prossime settimane. Il candidato vaccino ha ricevuto la designazione Fast Track dalla Fda negli Stati Uniti, e Health Canada ha avviato una revisione dei dati.

"Siamo molto entusiasti di vedere risultati così positivi dai dati di fase 2. Dopo due dosi, il candidato vaccino adiuvato ha indotto robusti anticorpi neutralizzanti e risposte immunitarie cellulari in tutti i soggetti, indipendentemente dall’età - afferma Nathalie Landry, vicepresidente esecutivo, Affari scientifici e medici di Medicago - Questi risultati ci danno fiducia, mentre continuiamo ad andare avanti con la nostra sperimentazione clinica di fase 3. Speriamo di aggiungere un altro strumento nella lotta globale contro Covid-19, in particolare poiché la protezione incrociata emerge come una considerazione importante negli sforzi di vaccinazione in tutto il mondo".

"Siamo lieti di vedere che i risultati suggeriscono una risposta immunitaria molto forte - dichiara Thomas Breuer, Chief Medical Officer, Gsk Vaccines - Anche il candidato vaccino Covid-19 di Medicago combinato con l’adiuvante pandemico di Gsk è stato ben tollerato, rafforzando i suoi potenziali benefici. Attendiamo ora con impazienza l’esito della sperimentazione di fase 3 in corso su questo candidato vaccino stabile in frigorifero, come il prossimo passo avanti nel nostro contributo alla risposta globale alla pandemia".

cms_21942/4.jpg

cms_21942/Min_Sanita_ISS_Prot_Civ.jpgIn Italia ulteriori 5.506 contagi e altri 149 morti

Sono 5.506 i contagi da coronavirus in Italia, secondo i dati, regione per regione, nel bollettino della Protezione Civile.

Ieri, registrati altri 149 morti. Continua a scendere il numero dei ricoveri in terapia intensiva, dove ci sono ora 1.643 persone (-46), con 70 nuovi ingressi. I ricoveri ordinari sono 11.018 ricoveri ordinari (-521), 3.741.149 i guariti (+13.929) e 306.730 gli attualmente positivi (-8.578).

cms_21942/italia.jpg

I dati dalle Regioni

PIEMONTE - Sono 515 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati altri 14 morti.

LOMBARDIA - Sono 936 i nuovi contagi da Coronavirus. I morti sono 25 a quanto riporta la tabella della Protezione Civile.

LAZIO - Sono 466 i nuovi contagi da Coronavirus. Nella tabella si fa riferimento ad altri 16 morti.

SARDEGNA - Sono 69 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 4 morti.

CAMPANIA - Sono 634 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 19 morti.

PUGLIA - Sono 433 i contagi da coronavirus. Registrati altri 8 morti.

BASILICATA - Sono 68 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati altri 2 morti.

VENETO - Sono 333 i contagi da coronavirus. Registrati altri 8 morti.

MARCHE - Sono 130 i contagi da coronavirus. Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

TOSCANA - Sono 341 i contagi da coronavirus. Il tasso dei nuovi positivi è 1,58% .

VALLE D’AOSTA - Sono 23 i contagi da Coronavirus. Registrati altri 2morti.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Sono 45 i nuovi contagi da Coronavirus. Nella tabella si fa riferimento ad altri 3 morti.

CALABRIA - Sono 228 i nuovi contagi da coronavirus. Registrati inoltre altri 2 morti.

SICILIA - Sono 603 i nuovi contagi da Coronavirus. Nella tabella si fa riferimento ad altri 10 morti.

LIGURIA - Sono 85 i nuovi contagi da Coronavirus. Nella tabella si fa riferimento ad altri 2 morti.

cms_21942/CORONAVIRUS_-_NEWS.jpg

Locatelli, ’Terza dose vaccini andrà fatta’. Ecco quando

Una terza dose di vaccino anti-Covid "è assolutamente ragionevole che debba essere fatta, ma non è completamente stimabile quando dovrà essere raccomandata la somministrazione. La spiegazione è che i tempi di osservazione dei soggetti immunizzati sono ancora limitati. E’ ragionevole pensare che si vada dai 10 mesi in su, cioè per 10 mesi dovrebbe mantenersi la capacità protettiva dei soggetti vaccinati, ma è anche possibile che questo intervallo temporale venga prolungato". Lo ha affermato Franco Locatelli,presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) e coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts).

Seconda dose vaccini Pfizer e Moderna, ’richiamo ok anche a 90 giorni’

Per il richiamo di Pfizer e Moderna, vaccini a mRna, la seconda dose potrebbe essere ritardabile anche a 90 giorni. Per i vaccini "è molto importante la risposta cellulo-mediata, per la quale non abbiamo ancora nella routine pratica una misurazione. E questo è così vero che su ’Nature’ la settimana scorsa è uscito un lavoro che dimostra che potremmo ritardare anche di 90 giorni la seconda dose con un vaccino anti-Covid a mRna perché la risposta che si ha nel richiamo, il cosiddetto boost, il cosiddetto boost, è ancora più forte. Questo è un dato che ulteriormente ci rassicura" ha spiegato Giorgio Palù, presidente dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa, durante l’audizione in Commissione Igiene e Sanità del Senato sulle modalità di somministrazione dei vaccini contro il Coronavirus a mRna.

Vaccino, 5 milioni di italiani ’in fuga’

La corsa della campagna vaccinale a immunizzare il maggior numero di italiani deve fare i conti con uno zoccolo duro di connazionali ’in fuga’ dal vaccino. Un gruppo eterogeneo di persone che, per diversi motivi, potrebbe anche non vaccinarsi mai contro il Covid. Una prima fotografia di questo fenomeno è stata fatta dal commissario straordinario all’emergenza, il generale Figliuolo a inizio maggio: "I no-vax nel Nord-Est del Paese sono il 18%, nelle altre Regioni siamo al 10-12%.

Allo studio test salivare portatile, risultato in mezz’ora

Un test portatile ed economico per diagnosticare Covid-19 dalla saliva, con velocità e accuratezza "paragonabile o superiore" a quella dei sistemi utilizzati oggi. L’esame, ancora sperimentale e descritto su ’Nature Communications’, si chiama Spot e promette di rilevare "in meno di 30 minuti" anche solo "una particella virale in una goccia da 1 microlitro". A sviluppare la metodica è stato un gruppo di scienziati guidati da Huimin Zhao, professore di ingegneria chimica e biomolecolare dell’università dell’Illinois di Urbana-Champaign.

International Web Post

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos