Baci al…vernacolo!

La dolcezza del cioccolato incontra la cultura dialettale italiana

0.jpg

I Baci Perugina, entrati ormai nel cuore di tanti innamorati italiani, inseriranno all’interno della confezione frasi in dialetto. I famosi bigliettini parleranno in dialetto per raccontare l’amore: Baci Perugina lancia così la prima edizione di "Parla come...Baci", serie speciale dei celebri cioccolatini ideata per rendere omaggio all’Italia e alle sue differenti culture, da nord a sud della Penisola.

Dal classico "Ògne scarrafóne è bèll’a màmma sóia" al meno noto detto milanese "I inamoraa guarden minga a spend", i Baci saranno “rivestiti” da ben 100 detti e proverbi diversi, tratti da 9 dialetti italiani: pugliese, genovese, milanese, romano, veneto, siciliano, piemontese, napoletano e perugino. La velina interna conterrà la frase in dialetto con la relativa traduzione, mentre l’argentato involucro esterno riporterà il termine “bacio” nelle varie lingue locali.

cms_7318/2.jpg

La novità vuole conquistare soprattutto i millennials che, stando ai dati raccolti dal marchio Nestlé, sarebbero fortemente incuriositi dai dialetti: 6 ragazzi su 10 li adoperano quotidianamente o, perlomeno, ne sono affascinati. Bella iniziativa: sarà un modo per unire l’Italia valorizzando le peculiarità territoriali di ognuno. L’amore, in fondo, oltre a non avere età può esprimersi in tutte le lingue del mondo… anche in dialetto. Viva l’amore allora…e buon bacio a tutti!

Enrico Marotta

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos