ALLARME SICCITA’ IN CINA

Semina delle nuvole per salvare il Fiume Azzurro

1660801149Allarme_siccità_in_Cina,_semina_delle_nuvole_per_salvare_il_Fiume_Azzurro.jpg

Contro la peggiore ondata di caldo degli ultimi 60 anni, la Cina sta seminando nuvole per salvare il suo fiume più importante, lo Yangtze (o Fiume Azzurro), che a causa della siccità si è già prosciugato in alcune parti. Lo scrive la Cnn, secondo cui gli aerei cinesi stanno praticando il ’cloud seeding’ (tradotta anche ’inseminazione delle nuvole’), una tecnica per modificare il clima che ha l’obiettivo di aumentare la piovosità nelle zone aride.

cms_27205/3.jpg

L’ultima provincia a seminare nuvole attraverso l’utilizzo di barre di ioduro d’argento è stata quella di Hubei, nella Cina centrale. In questa provincia, secondo quanto riferito dal Dipartimento locale per la gestione delle emergenze, da giugno almeno 4,2 milioni di persone sono state colpite da una grave siccità: più di 150mila persone hanno difficoltà ad accedere all’acqua potabile e quasi 400mila ettari di colture sono stati danneggiati a causa delle alte temperature.

Il ministero delle Risorse idriche, di fronte alla situazione drammatica, ha ammesso che la siccità in tutto il bacino del fiume Yangtze, il più lungo dell’Asia, ha "influito negativamente sulla sicurezza dell’acqua potabile delle popolazioni rurali e del bestiame e sulla crescita dei raccolti".

cms_27205/2_1660801442.jpg

Il caldo ha anche costretto questa settimana le autorità della provincia sudoccidentale del Sichuan - che ospita circa 84 milioni di persone e un importante centro manifatturiero - a ordinare la chiusura di tutte le fabbriche per sei giorni per far fronte alla carenza di energia dovuta agli alti consumi.

Quella che sta affrontando la Cina è l’ondata di caldo più lunga e più forte mai registrata dal 1961. Le autorità oggi hanno emesso l’allerta massima per 138 città in tutto il Paese ed ad altre 373 è stato assegnato il ’bollino arancione’.

Redazione Esteri

Tags:

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

Email: redazione@internationalwebpost.org

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram