71ESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO

Outfit scintillanti a Noemi lo scettro fashion della prima serata. Le pagelle della nostra T. Velvet

OK_SANREMO_2021_Le_pagelle_della_prima_serataT_VELVET.jpg

Le aspettative erano tante, le polemiche tantissime, sono nati comitati con #boicottiamosanremo, dibattiti in TV sull’opportunità festivaliera ai tempi di coronavirus, ma l’imperturbabile Festival della Canzone Italiana, ieri, è andato in onda. Potevamo farne a meno? Sicuramente, visto le norme di sicurezza che la città di Sanremo è stata costretta ad adottare, visto l’assenza di pubblico in sala, visto gli applausi finti dopo ogni esibizione. Ma se per cinque serate lui, l’immarcescibile Festival sarà lì non ci resta che metterci comode sul divano di casa e fare quello che tutte le fashioniste amano fare: commentare e mettere ai voti gli outfit delle donne che calcheranno il palco dell’Ariston. Benvenuti alla 71esima edizione del Festival di Sanremo e che Amadeus e Fiorello ce la mandino buona!

cms_21138/foto_1.jpg

La maratona outfit della prima serata è iniziata con la nuova proposta, la cantante Elena Faggi che arriva sul palco dell’Ariston in tuta da astronave. Va bene che il silver è stato un must di stagione, va bene che le maniche a palloncino sono state un must di stagione (e continueranno ad esserlo nella prossima), va bene che il maxi colletto è stato un must di stagione, va bene tutto, ma non tutto insieme! Le décolleté nere (e chi mi segue da tempo sa quanto io aborri le décolleté nelle serate di gala!) sono un pugno nello stomaco di ogni fashion addicted, sarebbe stato meglio un sandalo minimal. Il modello dell’abito è fortemente penalizzante e il tessuto lucido non fa altro che dilatare i volumi, sull’acconciatura mood Sailor Moon e il make up stendiamo un velo pietoso. A sua discolpa c’è solo la giovane età con annessa inesperienza fashion. Voto non pervenuto

cms_21138/foto_2.jpg

Il primo big ad esibirsi è stata Arisa con il suo outfit total red, unghie (da paura) e rossetto compresi. Il tailleur doppiopetto dai grandi revers ha un fitting perfetto, come l’orlo dei pantaloni, molto sofisticata l’acconciatura e il make up. Certamente non è un outfit originale, ma il tailleur è un evergreen che non delude mai. Voto 7

cms_21138/foto_3.jpg

L’attrice Matilda De Angelis e il suo abito amaranto della maison Prada delude le aspettative, l’attrice sempre molto cool, in questo abito della maison Prada sembra non essere a suo agio e la gonna a palloncino altezza polpaccio ammazzerebbe anche la silhouette più slanciata. I maxi fiocchi e la spilla over danno un’aria troppo “pesante” ad una giovane donna come la De Angelis. Voto 5

cms_21138/foto_4.jpg

Sentivamo il bisogno, anche sul palco dell’Ariston, dell’infermiera Alessia Bonari diventata il simbolo degli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il coronavirus? Lascio a voi la risposta, sta di fatto che il suo l’outfit è stato quello più glam-chic. L’abito rosa cipria con cristalli e micro paillettes ton sur ton della maison Armani non delude. Voto 8

cms_21138/foto_5.jpg

Francesca Michielin in coppiacon Fedez sceglie una maglia in tulle nero tempestata di cristalli abbinata ad un pantalone a vita alta con volume sui fianchi che ammazzerebbe qualunque silhouette. Bella l’acconciatura wet, inguardabili le scarpe, il duello a colpi di pantalone con la collega Arisa vede la Michielin perdente. Voto 5

cms_21138/foto_6.jpg

La Bertè è sempre la Bertè, come i suoi outfit sono sempre mini: mini bag, mini guantini, minigonna, mini glamour. Voto 1

cms_21138/foto_7.jpg

La cantante Noemi segue il fil rouge del brillare e del silver indossando un abito modello sirena in tulle interamente ricoperto da cristalli Swarovski della maison Dolce&Gabbana. Modello classico, ma indossato in modo pregevole, finalmente i suoi capelli hanno una nuance di rosso perfetta per il suo incarnato. Voto 9

cms_21138/foto_8.jpg

Anche la cantante Madame sceglie una corazza scintillante per calcare il palco dell’Ariston, un tailleur pantalone che è un mosaico di cristalli, la paura di sbagliare modello di scarpe la porta a calcare il palco dell’Ariston a piedi nudi. La vita bassa del pantalone non aiuta la sua silhouette e la camicia in tulle con fascia, sempre in cristalli, per coprire il seno è un retaggio degli anni ’80 che pensavo di non vedere mai più. Voto 3

cms_21138/foto_9.jpg

Il secondo abito di Matilda De Angelis, sempre della maison Prada, ha un mood anni ’20 con tulle, cristalli, frange e una profonda scolatura. Anche il secondo outfit delude, l’acconciatura e le scarpe, sempre le stesse, non seguono il mood dell’abito, l’insieme risulta, ancora una volta, troppo old style per una giovane ragazza. Voto 5 (medesimo mood, medesimo voto)

cms_21138/foto_10.jpg

La prima serata della kermesse festivaliera termina con Annalisa e il suo blazer-abito dalla scollatura vertiginosa e sandalo gladiatore che fa sembrare degli insaccati anche le sue splendide gambe. Make up ed acconciatura davvero molto chic. Voto 4

La prima serata del Festival è stata all’insegna di outfit scintillanti. Noemi ha vinto lo scettro fashion della prima serata, l’abito d’archivio della maison Dolce&Gabbana le stava a pennello, la cantante è apparsa radiosa, anche merito del make up e del nuovo colore dei capelli. Sembra essere l’unica a cui il lockdown da pandemia abbia fatto benissimo! La grande perdente è stata senza dubbio Matilda De Angelis su cui erano puntati gli occhi di tutte le fashioniste visto i suoi passati outfit sempre molto cool, è stato un vero peccato aver sprecato una grande vetrina come il Festival di Sanremo.

T. Velvet

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos