"AWORLD":PER UNO STILE DI VITA PIU’ SOSTENIBILE

L’app italiana per salvare il pianeta come in un gioco

1606354593AWorld__per_uno_stile_di_vita_piu__sostenibile.jpg

È innegabile che ogni anno, in concomitanza con l’avvicinarsi del Black Friday, i consumatori siano più propensi ad effettuare acquisti. Così in occasione dell’evento Aworld, l’app ufficiale scelta dagli Stati Uniti e dall’Onu, si unisce a supporto del movimento “Act Now” in una sorta di “Green Friday” per invogliare gli acquisti più consapevoli e per sensibilizzarli riguardo all’attuale crisi climatica. Aworld è una italianissima start-up fondata dagli imprenditori Alessandro Armillotta, Marco Armellino e Alessandro Lancieri, i quali hanno recentemente lanciato l’omonima app sugli store online.

cms_20112/foto_1.jpg

Si tratta sostanzialmente di una piattaforma che si vorrebbe porre tra gli utenti e le aziende per favorire la cultura della sostenibilità attraverso un percorso di gamification (ovvero coinvolgere e far divertire le persone durante alcune azioni quotidiane) e che premierebbe i comportamenti sostenibili, come i risparmi di risorse naturali o di energia elettrica, con un punteggio che a fine giornata o a fine mese indicherebbe quanto si sta contribuendo a salvare il pianeta. Il punto di forza che differenzia questa app rispetto alle numerose concorrenti è la piena integrazione e customizzazione nelle piattaforme tecnologiche di tutte le aziende. Infatti, là dove un’applicazione concorrente appare come un sistema chiuso e a sé stante, Aworld va oltre i canoni delle tradizionali app.

cms_20112/Foto_2.jpg

In pratica, un utente continuerà ad usare la app che è abituato ad utilizzare, all’interno della quale però vedrà un elemento in più: quello customizzato da AWorld per la singola azienda, come ad esempio Eataly o Flowe (la nuova mobile bank del gruppo Mediolanum). Attraverso la piattaforma si possono guardare video, miniserie, ed una di azioni pratiche da mettere subito in pratica per far fronte anche in minima parte alla crisi climatica, come ad esempio acquistare prodotti locali per abbassare il carbonio emesso per i trasporti, sbloccando così piccoli obbiettivi. Infine, Alessandro Armillotta, riguardo al successo dell’app spiega: “La chiave di comunicazione vincente di Aword è che tutto è messo in chiave positiva: non quanta CO2 si consuma, ma quanta se n’è risparmiata. Cerchiamo di non focalizzarci sulle catastrofi e il senso di impotenza, ma sulla soluzione, sulla cittadinanza attiva, sulla cultura della sostenibilità. Facciamo capire che non si è da soli, stimoliamo il senso di community, vuoi provare con noi a salvare 100 litri d’acqua? Ecco le azioni che occorre fare”.

Francesco Maria Tiberio

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos