“HOGANBIIKI, IL VALORE DELLA SCONFITTA” DI ELENA ROTARI, MIGLIOR IMPRENDITRICE UNDER30

Film che esalta l’onore della sconfitta come “valore universale”

cinema-pellicola-film3.jpg

cms_27816/1.jpg

Presentato durante la kermesse cinematografica veneziana l’ultimo film diretto da Enzo Dino, "Hoganbiiki, il valore della sconfitta", docu-film pluripremiato per aver affrontato tematiche sociali legate all’adolescenza, al rapporto dei giovani con i social e che ha visto la partecipazione straordinaria di Manuela Arcuri.

cms_27816/7.jpg"L’onore della sconfitta" si rivolge in particolar modo ai giovani. Siamo continuamente bombardati nella nostra quotidianità dal “vincere”. Atteggiamento rinforzato anche dall’uso smisurato della rete internet che ci mostra sempre modelli cosiddetti “vincenti”. E per “vincente“ sui social lo diventi quando mostri: soldi, super yacht, super case, super macchine, migliaia di follower e partecipazioni a reality vari e diventi famoso senza possedere uno specifico talento ed in molti casi senza studiare e prepararsi.

L’onore della sconfitta attraverso il suo protagonista, il professore Riccardo Trezzi, trasmette alla propria classe (formata da giovani ribelli e abbandonati a loro stessi per via di un sistema scolastico "assente e distratto") valori importanti come: il potere che può esercitare lo sport nell’integrare i giovani all’interno di una società complessa ed in continua evoluzione, attraverso lo spirito di sacrificio dettato dal raggiungimento di un obiettivo comune.

cms_27816/3.jpg

"L’onore della sconfitta" esalta valori universali, come il credere in sè stessi, faticare per ottenere obiettivi, impegnarsi, lottar e unire le forze. "L’onore della sconfitta" vuole trasmettere ai giovani il messaggio che si può vincere anche se si perde, e che si può essere considerati dei vincenti, anche dopo mille sconfitte, purchè si abbia lottato, faticato e lavorato sodo fino alle fine della prova.

Una frase che meglio riassume questo concetto è pronunciata da uno dei protagonisti è: "Il mondo va troppo veloce per me, il futuro mi fa paura”.

cms_27816/2_1665343017.jpg

Abbiamo intervistato Elena Iulia Rotari, produttrice e attrice di “Hoganbiiki, il valore della sconfitta”. La giovane imprenditrice ha collezionato ben 8 vittorie a livello nazionale e non, con riconoscimenti ottenuti nei festival di New York, Las Vegas, Londra, Roma, Sorrento, Utah per il film I Luoghi della Speranza, e sempre per quest’ultimo il premio Dino De Laurentiis.

Selezionata tra le 30 leader europei di maggior rilievo per il News Week, Elena vanta un fitto percorso di studi e apprendistati nel mondo dell’economia. In questi anni è stata premiata a livello nazionale ed internazionale, per i docu-film “I luoghi della speranza", che tratta il tema dell’oncologia. Il docu-film è distribuito su Prime Video e vede nel cast il grande Piero Angela, Cosima Coppola, Jenny De Nucci, Enzo Dino e molti altri.

cms_27816/4.jpgOspite al Festival del Cinema di Venezia non ha nascosto una grande emozione per essere li.

"Si respira un’aria magica", ha esordito.

A lei è stato assegnato il Premio Speciale durante gli “European Soap Award and Series” come miglior produttrice under 30 per le tematiche sociali di cui tratta il suo ultimo film: “Hoganbiiki, il valore della sconfitta”.

cms_27816/5.jpg

“Quando Enzo Dino, il regista, scrisse questa sceneggiatura era il 2018, ma siamo riusciti a portarlo in produzione solamente del 2021 subito dopo l’uscita del mio ultimo Film “I luoghi della Speranza”. Ho abbracciato subito il progetto per il messaggio che vuole trasmettere ai giovani. Chi mi conosce sa che per me la nuova generazione rappresenta la priorità in termini di possibilità ed investimento. Ho sempre investito e creduto nei ragazzi in cui vedevo potenzialità e determinazione. Forse perché non ho mai avuto una “me stessa” dall’altra parte e mi piacerebbe essere il ponte tra loro e quello che vorrebbero fare nel loro futuro”.

Elena conferma: “Ho sentito la necessità di buttarmi in “nuovi” progetti che mi potessero portare nuovi imput per il mio futuro ed è per questo che ho fondato la mia nuova società Virgo Production facente parte già del gruppo Virgo Universe, Partner ufficiale dei Premi Starlight, IX edizione, consegnati al Festival di Venezia insieme al direttore Barbera. A livello imprenditoriale ho sempre cercato nuovi stimoli che mi potessero far crescere lavorativamente”

cms_27816/6.jpg

Abbiamo poi chiesto a Elena Rotari di raccontarci qualcosa in più dei suoi progetti futuri: “Sto già lavorando sul prossimo film, non posso rivelare nulla se non che tratta due temi molto attuali. Molti non saranno d’accordo con me, ma bisogna stare al passo con ciò che la società vuole e la nuova generazione si aspetta di vedere...forse sarà anche un mio esordio?...staremo a vedere”.

Domenico Moramarco

Tags: Elena Iulia Rotari Hoganbiiki

Lascia un commento



Autorizzo il trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy.
NB: I commenti vengono approvati dalla redazione e in seguito pubblicati sul giornale, la tua email non verrà pubblicata.

International Web Post

Direttore responsabile: Attilio miani
Condirettore: Federica Marocchino
Condirettore: Antonina Giordano
Editore: Azzurro Image & Communication Srls - P.iva: 07470520722

Testata registrata presso il Tribunale di Bari al Nrº 17 del Registro della Stampa in data 30 Settembre 2013

info@internationalwebpost.org
Privacy Policy

Collabora con noi

Scrivi alla redazione per unirti ad un team internazionale di persone dinamiche ed appassionate!

Le collaborazioni con l’International Web Post sono a titolo gratuito, salvo articoli, contributi e studi commissionati dal Direttore responsabile sulla base di apposito incarico scritto secondo modalità e termini stabiliti dallo stesso.


Seguici sui social

Newsletter

Lascia la tua email per essere sempre aggiornato sui nostri contenuti!

Iscriviti al canale Telegram