“IL PROVOCATORE”

L’omaggio ai nostri lettori per esplorare la spiritualità e nutrire la fede

IL_PROVOCATORE.jpg

In vista delle festività natalizie, reduce dal successo de “La sposa di Buddha”, l’International Web Post omaggia i propri lettori con “Il Provocatore”. Scritta a quattro mani da Susy Tolomeo, nostra collaboratrice, e da suo fratello Massimo, l’opera si presenta come una piacevole e profonda riflessione sui temi che, nel corso dell’Avvento e in occasione di ogni festività che sappia risvegliare la nostra fede, attanagliano il dibattito esistenziale, facendo luce sulla figura ambigua e frastagliata del “provocatore” per eccellenza: Lucifero. Sarà un viaggio costruttivo nella nostra spiritualità, forse il più bel dono che si possa fare in occasione del Santo Natale…

Di seguito riportiamo la prefazione del libro:

cms_11087/2.jpgCome ogni aspetto dell’universo, anche il male ne fa parte. Nell’immaginario collettivo, il diavolo è un’entità invisibile che può farci paura solo se crediamo in lui. Secondo un concetto biblico, Lucifero dapprima era un angelo, che per bramosia di potere, si è ribellato alla potenza celeste, ed è stato espulso dall’universo. Il malefico violenta e tradisce, usando le sue armi per cercare di distruggere il mondo, minando la pace. Il suo inganno consiste nel costruire la vita nell’incertezza. Se accettiamo di stare dalla sua parte, penseremo incessantemente al futuro, e ricordando sempre il passato, non godremo del presente. Il malvagio, lavora instancabilmente all’interno del mondo, ignorando le regole. Egli odia profondamente il genere umano, che come sappiamo è fatto ad immagine e somiglianza divina, e vuole portare nel suo regno quante più anime è possibile. Lo fa travestendosi da agnello, e facendoci credere che il percorrere la sua strada, ci porterà ad essere felici. L’angelo nero opera attivamente senza pausa, per far credere che il futuro ci appartenga. Sicché viviamo senza legami e senza amore, distraendo l’attenzione dalla bellezza del presente. Il male che non ci ama, vuole incatenarci. Siamo noi a decidere se essere liberi, oppure schiavi. L’universo è libertà, e se scegliamo di stare dalla sua parte, sia pure nell’ultimo istante della nostra vita, ci renderà liberi dalla schiavitù del peccato, dandoci l’eternità.

I capitoli de “Il Provocatore” verranno pubblicati ogni sabato.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App