Tribute to Gaumont on the 120th Anniversary of the birth of cinema

Tribute_to_Gaumont.jpg

On the occasion of the 120th anniversary of the Gaumont cinema production company, the association Alliance française de Venise has organized a gala reception at the Villa Rotonda, a jewel of Palladian architecture in Vicenza.

cms_2483/3.jpg

The reception will be held in the gardens of the Villa, followed by a screening of the film Don Giovanni (Joseph Losey’s adaptation of Mozart’s opera), on the very premises where this Gaumont cult classic was shot. Prominent figures from the world of cinema and opera will be present. The interiors of the Villa Rotonda will be open exceptionally for the guests.

cms_2483/4.jpg

Other events which will be held in Venice in the same period are: at the Casino Venier, on September 10th; opening event for the exhibition of the most memorable bills of the Gaumont films. At Teatrino di Palazzo Grassi, on September 12th and 13th: seats will be reserved for those participating at the gala at the screening of classic films selected from the Gaumont catalogue, as well as for a film accompanied by a concert.

cms_2483/5.jpg

At the occasion of the Venice Film Festival seats will be available for the screening of the film Le beau Serge by Claude Chabrol, in the restored Gaumont version. In September Venice will also offers the 56th International Art Exhibition and the Tosca at the Fenice Theatre.

cms_2483/6.jpg

The proceeds from this event will be allocated to the Alliance française de Venise. The Alliances have a two-fold vocation: namely ensuring the teaching of the French language and the spreading of French culture in a spirit of mutual exchange with the hosting countries. Nearly 1000 Alliances, affiliated to the Fondation Alliance française de Paris, are spread throughout the world, thus forming a unique network in the world. They are self-financing local associations, upheld by the passion of their members, who firmly believe in the importance and value of culture. For further information and reservation please send an email to eventi@afvenezia.it.

cms_2483/italfahne.jpgOmaggio ai 120 anni di Gaumont da quando esiste il cinema

In occasione del 120° anniversario della casa di produzione cinematografica Gaumont, l’Alliance française di Venezia organizza una serata di gala alla Villa Rotonda, gioiello dell’architettura palladiana a Vicenza. La cena, servita nei giardini della Villa, sarà seguita dalla proiezione del Don Giovanni, adattamento dell’opera di Mozart di Joseph Losey, negli stessi luoghi in cui fu girato il film cult prodotto da Gaumont, in presenza di personalità del mondo del cinema e dell’arte lirica. L’interno della Rotonda sarà eccezionalmente aperto per gli ospiti. A Venezia saranno proposte altre manifestazioni: al Casino Venier, il 10 settembre ci sarà l’inaugurazione della mostra delle più belle affiches dei film Gaumont. Al Teatrino di Palazzo Grassi, il 12 e 13 settembre: posti riservati per la proiezione di grandi film del catalogo Gaumont e per un cine-concerto. In occasione del Festival del Cinema di Venezia saranno offerti posti per la proiezione del film Le beau Serge di Claude Chabrol, recentemente restaurato da Gaumont. Venezia a settembre offre anche la 56° Esposizione Internazionale di Arte e Tosca alla Fenice. L’evento, organizzato a sostegno dell’Alliance française di Venezia, è il primo di una serie di eventi che avranno come obiettivo il sostegno economico alle attività dell’associazione e il restauro del Casino Venier, splendido ridotto del Settecento veneziano, nonché sede dell’Alliance française. Le Alliances hanno il duplice scopo di promuovere l’insegnamento e la diffusione della lingue e della cultura francese, in uno spirito di reciproco scambio con il Paese ospitante. Vi sono circa un migliaio di Alliances nei cinque continenti, le quali, affiliate alla Fondazione Alliance française di Parigi, formano una rete unica al mondo. Si tratta di associazioni locali che si autofinanziano, sostenute dalla passione delle persone che vi profondono il loro impegno, convinte come sono dell’importanza e del valore della cultura.

Domenico Moramarco

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su