TIME ZONES

Ralph Towner presenta « My foolish heart »

My_foolish_heart.jpg

Il Teatro Palazzo di Bari apre le porte questo weekend alla grande arte di livello nazionale e internazionale per la rassegna musicale del Time Zones : sulla via delle musiche possibili. Dopo aver ospitato il simbiotico duo composto da Elio Germano e Teho Teardo in una versione rinnovata dell’opera di Céline « Voyage au bout de la nuit », sabato 20, in occasione del terzo appuntamento in programma per questa XXXIII edizione, le sale del Teatro Palazzo si riempiono per un altro ospite eccezionale : Ralph Towner, chitarrista, compositore e polistrumentista statunitense, protagonista delle innovazioni del panorama musicale moderno. Towner è conosciuto principalmente per aver fondato l’ensemble degli Oregon, che negli anni ’70 sperimentando un genere che si trovava al centro tra la musica folk, le influnze etniche e la libera improvvisazione di stampo jazz, ebbe una grande risonanza sulla scena internazionale della musica sperimentale.

cms_10614/2.jpg

L’artista gode anche di una vasta collaborazione di personaggi del suo stesso calibro, si pensi a Gary Burton, John Abercrombie, Egberto Gismonti o Pino Daniele. Nonostante una ricca carriera, che prosegue ormai da 40 anni, Ralph Towner non smette di stupire il pubblico, che rimane inevitabilmente estasiato dal rapporto intimo che dimostra avere con la sua chitarra, tanto che ogni pezzo sembra sia composto al momento, come se fosse lo strumento a sussurrargli cosa suonare, in un riarrangiamento continuo che ogni volta sembra fresco e nuovo. Ad aprire la serata invece un’altra eccellenza della scena musicale, Andrea Belfi, che pone la batteria al centro di una profonda e ipnotica esperienza sensoriale, dove il ritmo è combinato a dettagli sonori elettronici che trasportano in un’altra dimensione.

Federica Scippa

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su


Meteo


News by ADNkronos


Politica by ADNkronos


Salute by ADNkronos


App