TEOREMA DELL’AMORE

TEOREMA_DELL_AMORE.jpg

Ma sarà vero che in amore vince chi fugge? Le canzoni e la letteratura in genere rivelano che in amore il più forte è chi ama di meno.

Si dice che l’uomo è cacciatore prendendo a prestito un detto popolare retaggio del pre-sessantotto. Per giustizia di entrambi i generi, bisogna ammettere che anche la donna è incline alla caccia, perché pare preferisca - esattamente quanto l’uomo - una persona con molti interessi, una vita piena di emozioni e spesso anche con un pregresso impegno sentimentale, perché questo rende la conquista più eccitante, meno noiosa. E se ci fanno piacere i cuoricini e i like sui social, nell’incrociare uno sguardo fugace (magari il tipo è strabico e guarda in altra direzione) ecco che la tachicardia viene intercettata come sintomo di probabile cotta.

Ma è necessario porci una domanda: che significato ha la conquista della lepre in amore? Ebbene questa è una provocazione, sebbene includa in sé l’irrazionale desiderio, tra batticuore e stato d’animo ansioso, di ricevere l’attenzione di qualcuno che è interessato a noi (magari a volte è solo una nostra percezione) per dar vita alla speranza che l’intenzione sfoci in una sorta di alchimia, che fa del momento che si sta vivendo il desiderio di entrare nelle pagine di un’Armony tinteggiato di fucsia.

cms_12270/2.jpg

Chi scappa spesso è una persona insicura, che in un rapporto d’amore si defila a causa delle sue incertezze, e dalla paura di non essere in grado di sostenere un rapporto a due, commutando nell’altro il proprio stato di sofferenza. Ma se siamo insicuri anche noi, iniziamo a martellare il bravo mago, disposti a mettere la dignità sotto i piedi, elemosinando l’attenzione del nostro amore improbabile.

Sicché il fuggiasco mette in scena il solito copione con la sua sparizione degna di Houdini, seguita da una piccola dose d’impalpabile polverina magica utile a cancellare le tracce, con l’aggiunta galante (opzionale) di un misero messaggio di scuse.

Di fronte a questo atteggiamento, la cosa più giusta da fare è prendere atto che ci siamo imbattuti in una persona con qualche problema, e con una buona dose di buon senso ce ne facciamo una ragione, considerando, in ultimo, che non ne valesse la pena.

cms_12270/3.jpg

L’amore non è una battuta di caccia con una preda da raggiungere. L’amore è irrazionale e arriva quando meno te lo aspetti. L’amore non si cerca, non si rincorre, non si merita, non si compete; non è una gara, né una guerra. In amore non esiste un trofeo da conquistare, né una spada per combattere; non si vince né si perde, perché l’amore è un sentimento di condivisione.

L’amore è magia senza previsioni né sparizioni. E’ un teorema solo per quelli che credono nella matematica, e progettano una situazione a due seduti a tavolino; sebbene il cercare di impostarlo con simboli matematici implichi che ci stiamo allontanando dal suo vero significato.

Susy Tolomeo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su