Sud sotto la neve

Sud_sotto_la_neve.jpg

Inizio anno all’insegna di neve e temperature sotto zero. Durante la notte, a causa del peggioramento delle condizioni meteorologiche e dell’abbassamento delle temperature, buona parte delle regioni del Centro-Sud sono state coperte da un manto bianco sceso fino in pianura e sulle aree costiere. Le nevicate hanno interessato, in particolare, Basilicata, Abruzzo, Molise, Puglia e Sicilia. Nel corso della notte la neve è scesa anche in provincia di Frosinone, Caserta, Avellino e Salerno.

cms_11380/2.jpg
In Puglia le precipitazioni nevose hanno colpito anche le zone costiere, Lecce e la sua provincia, un fatto abbastanza insolito, oltre che di nuovo la Murgia barese e tarantina. Altre nevicate sono attese in giornata, alternate a schiarite, anche a Taranto città, Foggia città e a Bari città dove la neve di stanotte ha attecchito poco e solo in alcuni quartieri, forse a causa del forte vento. Proprio a causa del peggioramento delle condizioni meteorologiche nelle province di Bari, Taranto, Brindisi e Lecce, per impraticabilità di numerose strade extraurbane è sospesa, fino nuovo avviso, la circolazione degli autobus di Ferrovie del Sud Est.
cms_11380/3.jpg
Secondo giorno di neve e grande freddo anche in Basilicata, dove i disagi si sono estesi in tutta la regione. Il sindaco di Potenza Dario De Luca ha disposto la chiusura degli asili nido per oggi e domani a causa delle avverse condizioni meteo. Dalla mezzanotte, su disposizione della Prefettura, vige il divieto di circolazione ai veicoli adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, fuori dai centri abitati, lungo le strade statali e provinciali delle provincie di Potenza e di Matera. Inoltre, per il peggioramento delle condizioni meteo, le ferrovie appulo lucane hanno soppresso le corse bus in partenza dai centri di Matera, Gravina, Altamura e Toritto.
cms_11380/4.jpg
Nevicate nella notte anche sulle aree interne della Campania, in particolare in provincia di Caserta, Avellino e Salerno. La Direzione della Reggia di Caserta, completamente imbiancata, ha disposto la chiusura del Giardino inglese per motivi di sicurezza, mentre il Parco resta aperto permettendo ai visitatori una suggestiva passeggiata negli spazi imbiancati. Intanto le foto che mostrano lo spettacolo mozzafiato del Parco imbiancato diffuse sui social tramite il profilo ufficiale della Reggia stanno facendo il giro del web.
cms_11380/5.jpg
Risveglio sotto zero anche per la Sardegna dove, secondo i rilevamenti delle stazioni di ’Sardegna Clima Onlus’, le temperature minime della notte hanno raggiunto i -8,1° C a Fonni Massiloi (Nu) e i -0,8 a Sestu nell’hinterland cagliaritano. Temperature che hanno confermato le previsioni della Protezione civile, che ieri ha diffuso l’allerta per freddo e gelate su tutta l’isola fino 5 gennaio. Sulla Sardegna si prevedono infatti temperature minime basse (inferiori a 2°C in pianura) o localmente molto basse (inferiori a -3°c in pianura) in ulteriore calo rispetto a quelle registrate nelle prime ore della mattinata di ieri.
cms_11380/6.jpg
Neve a bassa quota e temperature in picchiata anche in Sicilia, dove l’ondata di maltempo che da ieri si è abbattuta sulla regione ha creato disagi soprattutto sulle strade interne dell’Ennese e del Palermitano. Stamani il capoluogo siciliano si è svegliato con le colline intorno alla città imbiancate. La neve ieri sera è caduta abbondante a Polizzi Generosa, Petralia Soprana e Sottana, Caccamo, Piana degli Albanesi, San Martino delle Scale e Marineo. Una spessa coltre ha ricoperto Piano Battaglia, mentre i fiocchi hanno imbiancato anche diverse zone dei Nebrodi, nel Messinese. Disagi per gli automobilisti soprattutto lungo l’autostrada A19 Palermo-Catania, nel tratto tra gli svincoli di Resuttano e Tremonzelli. Il Gruppo Fs Italiane ha predisposto anche per oggi la fase di emergenza lieve dei Piani neve e gelo sulle linee ferroviarie Agrigento-Palermo e Roccapalumba-Caltanissetta.

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su