STORIE DI ORTAGGI E VERDURE PER I BAMBINI DEL DON MILANI DI BARI

Storie-di-piccoli-principi.jpg

È stato presentato ieri (15 marzo 2015) presso l’Istituto Comprensivo “Don Milani” a Bari il libro “Storie di piccoli principi, di orti parlanti e di ricette appetitose”, scritto da Anna Avelluto, Maurizio Marrocco e Angela Santamaria. Il Dirigente Scolastico, Professoressa Luisa Verdoscia, ha mediato l’incontro con gli autori, gli allievi della scuola primaria (I e II B), i docenti, i genitori e alcuni ospiti.

cms_1936/010244f4acf2340e67beed8ced7ce70330113dd758.jpg

E sono stati proprio i bambini ad essere protagonisti della prima parte dell’evento, ponendo delle domande alle autrici del testo e rispondendo a degli indovinelli divertenti. “Tornare a parlare di alimentazione è diventato un’urgenza, siamo tra la regioni più interessate dal problema dell’obesità infantile e questo è un paradosso perché noi abbiamo tutte le carte in regola per dei fisici perfetti, siamo la patria della dieta mediterranea” ha detto una delle due autrici, Angela Santamaria. Il libro non ha le caratteristiche tipiche della fiaba o della favola ma si presenta come un volume di ricette rappresentate da verdure e ortaggi animati. Il tentativo è quello di far avvicinare i più piccoli a questi prodotti tramite le fantasiose storielle. Il testo nasce dall’esperienza di un tirocinio svolto dalle autrici ad un master organizzato dall’Università di Bari in Educazione Alimentare. Un tentativo di far incontrare il mondo umanistico con quello scientifico, con il recupero dei prodotti tipici del nostro territorio. La Puglia è una delle regioni più sponsorizzate, i turisti la scelgono per la bellezza paesaggistica ma anche per i suoi cibi genuini. “Siamo il Paese con la più ricca varietà di menu e la più ricca proposta di piatti - ha sottolineato Santamaria - siamo l’incrocio di tante culture e tanti popoli. È importante che i bambini imparino a mangiare bene, questa è l’età in cui il gusto inizia a formarsi”. Il cibo visto non soltanto come nutrimento dei corpi ma come carico di valenze simboliche, di emozioni e di dimensioni affettive, in cui tutti i cinque sensi svolgono una funzione importante.

cms_1936/017745f142acb2394b63108c89bb3bad9e1b7923c2.jpg

Nel corso della presentazione del libro è intervenuto il Consigliere Regionale, Dott. Ignazio Zullo, medico e politico, che ha ringraziato a nome del Presidente della Regione Vendola, del Presidente Introna e del consiglio regionale per l’opera presentata, lodando l’intuizione delle autrici e la partecipazione dei bambini. “Tutti ci impegniamo - ha detto Zullo - affinché la nostra regione possa progredire, l’esempio che viene da questi bambini e da coloro che fanno istruzione è da imitare”.

cms_1936/01701e119f0ed5d2888afea35ee63fa114b0f420ba.jpg

Era presente all’evento anche il Dott. Carlo Maranzano, Presidente dell’Associazione di Consumatori La Convenienza, che ha ribadito l’eccellenza delle materie prime offerte dalla Puglia e la genuinità della dieta mediterranea. Maranzano ha anche ricordato l’importanza dell’evento Expo 2015 che si terrà a Milano da maggio ad ottobre, il cui tema è legato all’alimentazione (cfr: “Nutrire il Pianeta, Energie per la Vita”). Il testo, edito da Stefano Ruocco (Wip Edizioni), è ricco di spunti per il target a cui si rivolge, presenta una grafica ben curata e la carta utilizzata è di qualità. “Questo libro – ha detto il dirigente scolastico – si rivolge contemporaneamente sia ai bambini che agli adulti. Tante buone pratiche devono necessariamente entrare in circolo nel rapporto che c’è tra le famiglie e i loro bambini e per dare un buon imprinting educativo occorre coinvolgere appunto i genitori”. È importante infatti che sia la scuola che le famiglie utilizzino un tipo di alimentazione sana, occorre fare una vera e propria educazione alimentare per vivere meglio e per dare un futuro migliore alla nostra terra. Ed era questo l’intento delle autrici del libro che, attraverso storielle che hanno per protagonisti verdure e ortaggi, hanno catturato l’attenzione dei più piccoli, dando anche un imput alle loro famiglie. La preside ha invitato anche alla riscoperta della lettura come sviluppo della fantasia e apertura ad una dimensione interiore.

cms_1936/verdure.jpg

A chiudere la presentazione le indicazioni della professoressa Anna Avelluto che ha elencato proprietà nutrizionali e caratteristiche di molti cibi presenti sulla nostre tavole. “Condividere la preparazione di un piatto con i genitori è importante per familiarizzare con verdure e ortaggi” - ha ribadito Avelluto - bisogna tornare a degustare, a compiere quell’atto consapevole di coinvolgimento di tutti e cinque i sensi”.Contestualmente alla presentazione c’è stato un momento ludico per i bambini, coinvolti nella preparazione di una ciambella alla zucca e nella sua degustazione. Il libro è accompagnato da un cd, un supporto tecnico per insegnanti e genitori che coadiuva la funzione del testo. “Storie” è il primo di quattro volumi pensati ciascuno in riferimento ad ogni stagione, con l’obiettivo di riscoprire la dieta mediterranea, riscoprire quei prodotti che sembravano “poveri” e antichi.

La tradizione si sposa con l’innovazione e i bambini non stanno a guardare.

Giacomo Giuseppe Marcario

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su