SOFFIO DI SENSO

La difficoltà di scegliere? Scegliersi

SOFFIO_DI_SENSO.jpg

La difficoltà è una proprietà intrinseca della scelta. Cosa c’è di difficile nel parlare in pubblico? L’emozione da cui si viene colti. Cosa c’è di difficile nella gestione del tempo? La scarsa capacità di organizzazione. Cosa c’è di difficile nel fare amicizia? La paura di essere delusi. Cosa c’è di difficile nello scegliere? Semplicemente, prendere una decisione adeguata alle proprie necessità.

Caso emblematico in cui si è chiamati a compiere questa complessa operazione è quello in cui è gettata, letteralmente, una buona fetta degli studenti una volta terminati gli esami di maturità o, in alcuni casi, anche nel corso dell’ultimo anno delle superiori.

cms_14546/2.jpg

Classico criterio con l’ausilio del quale si effettua questa decisione tanto importante è la convenienza. Le tipiche domande che ci si pone prima di agire si propagano da una mente all’altra come fossero onde elettro-magnetiche e sembrano essere più rilevanti dell’atto stesso di scegliere. Cos’è più giusto? Cosa porta più sbocchi lavorativi? Cosa è più compatibile con l’attuale mondo del lavoro?

L’unico vero segreto per compiere le scelta giusta, purtroppo, non riesce a propagarsi con altrettanta velocità tra gli studenti in crisi. L’unica domanda da porsi è infatti la seguente: “Cosa mi appartiene?”. Gli interrogativi privi di risposta sono i primi ad essere scartati o ignorati, quando dovrebbero essere i primi ad avere voce in capitolo, soprattutto in un capitolo fondamentale dell’esistenza come quello dell’Università, quello che ci forma, che ci caratterizza. Paradossalmente, il campo che si determina catalogandolo come “proprio” è lo stesso che determinerà l’individuo. Lo stesso che lo terrà in apprensione per giorni, sveglio per anni e felice per sempre.

cms_14546/3.jpg

Non sceglie chi lascia che il tempo passi, che le giornate scorrano inesorabilmente identiche, che gli obiettivi non esistano. Sceglie chi investe il tempo, chi colora le giornate, chi lotta per raggiungere i propri obiettivi. Il segreto è scegliere, ma soprattutto scegliersi. Non fare una scelta per se stessi, ma fare di se stessi una scelta.

Sara Fiumefreddo

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su