SIATE PAZZAMENTE VIVI E ALLEGRI DA IMPAZZIRE

SIATE_PAZZAMENTE_VIVI_E_ALLEGRI_DA_IMPAZZIRE.jpg

Lasciate che sia la felicità a cibarsi di voi, fatevi divorare dalla bellezza circostante. Cercate la luce in ogni luogo e siate un faro nel mondo. Ci vuole una forza interiore incredibile per uscire illesi dalle delusioni, bisogna guidarsi fuori dal tunnel con la mano. Possibilmente da soli e con grande sicurezza, perché siamo l’unica via di scampo in mezzo al caos della vita. Nessuno più di noi può aiutarci a stare meglio e a trovare le opportunità giuste per essere felici.

cms_9528/3.jpg

Tuttavia, questo cammino richiede tanti sforzi e, soprattutto, una concentrazione obiettiva sul nostro cammino. Insomma, se la sensibilità ci affligge, possiamo utilizzarla in maniera diversa, per farci del bene. Sappiate che l’esser sensibili è un privilegio e in quanto tale va utilizzato per la costruzione di un cuore forte e intelligente, aperto alle persone e alle situazioni buone. La selezione all’ingresso è doverosa, senza nessuna eccezione. Gli errori sicuramente ci ricordano quanto sia dura apprendere una lezione importante, perciò meglio seguire se stessi in un mare di sconforto. I brutti periodi passano insieme al resto, bisogna solo svegliarsi!

cms_9528/4.jpg

Insomma, subire non è atto da coraggiosi, anzi implica uno spreco di energie illimitate. Cominciate da voi e subito. Le persone sono solo di passaggio, smettetela di crearvi aspettative totalmente inutili e ponete l’attenzione sui vostri obiettivi. Se non ne avete, createli perché la vita passa e i sogni rimandati sono persi nel vuoto. Un mare di persone sacrifica le proprie potenzialità per l’altro, attribuendo un’importanza ancestrale all’anima gemella. Dimenticano però che non c’è nessuna mela mancante, che l’amore ha senso solo se proviene prima di noi. Ce l’abbiamo dentro, è lui che ci trova al momento giusto. No, i consigli altrui sono demoralizzanti e sbattono a terra. Piuttosto seguite voi stessi con anima e cuore, donatevi alla vostra felicità. Siate pazzamente vivi e allegri da impazzire.

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su