RESILIENZA: LA CAPACITA’ DI SBOCCIARE IN QUALSIASI CONDIZIONE

SBOCCIARE_IN_QUALSIASI_CONDIZIONE.jpg

Di persone che s’arrendono al primo colpo ne è pieno il mondo. Insomma, è facile gettare la spugna quando le cose vanno male e il cuore punge di dolore. Comincia il solito lamento che porta ad attribuire ad altri la colpa di sbagli personali e di una vita al limite dell’infelicità perché, sinceramente parlando, alla coscienza piace evitare responsabilità e problemi. Così il fallimento dipende solo ed esclusivamente dal prossimo o da un cieco destino che si accanisce con cattiveria. Un pensiero che induce a perdere sia la gioia di vivere che la capacità di affrontare la vita di petto poiché, se è pur vero che l’esistenza può piegare, occorre agire in maniera da rialzarsi velocemente e verso una nuova sfida.

cms_12731/2.jpg

Non c’è tempo di piangersi addosso in un mondo che gira velocemente e richiede tanto, spesso troppo. Bisogna imparare a reagire con agilità mentale e a credere in se stessi con passione guardandosi indietro privi di sensi di colpa. La vita è una continua lezione: ciò che arriva serve a completare il cammino di ciascuno. Ogni calcio nel sedere è una spiegazione, un vento forte che conduce verso il mare. La realizzazione personale non riguarda solo il campo lavorativo, ecco perché assume una importanza fondamentale e comprende altre sfere fondamentali quali, ad esempio, quella affettiva. Perdere se stessi in una tempesta di difficoltà è un attimo, ritrovarsi invece richiede tempo e desiderio di gioia. Ci vuole fame di vita per solcare le onde più alte, non basta un po’ di forza.

cms_12731/3.jpg

Grinta, tenacia, determinazione e motivazione si rincorrono velocemente per un fine ultimo: la tranquillità dell’animo. Di felicità, probabilmente, si potrebbe gioiosamente vivere nonostante ci siano momenti in cui la vita spicca il volo e altri in cui butta a terra. La resilienza è una capacità unica e incredibilmente speciale in quanto consente di prendere un seme e trasformarlo in un albero meraviglioso. Tutti ne sono dotati ma se ne accorgono solo mentre sono sul baratro. Ed è lì, proprio in quel frangente, che viene fuori il meglio di una persona. Ecco a cosa serve la fede in se stessi, a riuscire negli obiettivi con quell’audacia tipica di chi è sempre pronto a rialzarsi per raggiungere quel pezzo di cielo che rende felici.

Alessia Gerletti

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su