Procedura Ue, c’è uno spiraglio

Procedura_Ue_uno_spiraglio.jpg

Un cauto ottimismo sembra emergere sulla procedura di infrazione nei confronti dell’Italia da parte dell’Ue. Sui conti pubblici italiani con Bruxelles "il clima è di dialogo costruttivo: è oggettivamente complicato ma visto che tutte le parti stanno manifestando un approccio che reputo costruttivo sono fiducioso che si possa arrivare a una soluzione", ha affermato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al suo arrivo a Osaka per il G20 dei capi di Stato e di governo. Anche perché, ha aggiunto, il nostro Paese "ha dati ottimo da poter condividere con Bruxelles".

cms_13298/2.jpg

Sulla stessa lunghezza d’onda il ministro dell’Economia Giovanni Tria: ’’Siamo fiduciosi, con Moscovici ci parliamo continuamente e la trattativa con l’Europa non è più difficile che in passato’’. ’’Stiamo adottando provvedimenti che ci portano ’’ nella direzione giusta, ha detto ancora ribadendo che ’’alla fine i conti saranno molto più bassi di quanto previsto’’.

cms_13298/3.jpg

Sulla procedura d’infrazione sono "ottimista", grazie "a Gdf e magistrati è stata fatta una lotta all’evasione. Lo stato incassa 1,4 mld di euro, è anche grazie a questi soldi che potremo evitare la procedura di infrazione. La lotta all’evasione sarà centrale per evitare la procedura", ha detto Luigi Di Maio, ospite di Porta a Porta.

(Foto dal Web)

Redazione

Tags:

Lascia un commento



<<Pagina Precedente | Stampa | Torna Su